Qualchemartedì: benefit 10 anni di Zic.it!

MARTEDI’ 13 GIUGNO’017 dalle 18,30

> > > Foto della serata: qui

Qualchemartedì @ Vag61! Per tenere insieme libera socialità e progetti, percorsi e immaginari da condividere e sostenere [info]

Serata di autofinanziamento per Zic.it – Quotidiano on line autogestito @ Bologna: dieci anni di informazione libera, indipendendente e partigiana! [info]

Un’occasione per contribuire all’esistenza di un progetto orgogliosamente autoprodotto e autofinanziato: l’impegno che lo fa vivere è del tutto volontario e ogni piccolo contributo può aiutarci a sostenerlo [info]. Perchè passano gli anni, ma la strada è sempre quella e sempre uno l’avvertimento: non rovinarsi la media, mai prendere più di Zero in condotta!

– dalle 18,30: aperitivo musicale, video e anteprima della mostra sull’aggiornamento di “Chiedi alla polvere – La mappa degli spazi sgomberati e poi abbandonati a Bologna”, che sarà presentato a breve [info]

– dalle 20: cena sociale di autofinanziamento

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Qualchemartedì: benefit 10 anni di Zic.it!

Lobbies, multinazionali e lotte popolari nel Salento

SABATO 27 MAGGIO’017 alle 18

> > > Foto della serata: qui

Iniziativa promossa dall’Associazione Bianca Guidetti Serra

 

– alle 18: incontro/dibattito con Mauro Chirenti (presidio NO TAP di San Foca – LE), Giovanni De Francesco (avvocato e scrittore), Ivano Gioffreda (Associazione Spazi Popolari).

Presentazione del libro: “Il Salento uccide”, di G. De Francesco.

– alle 20: cena salentina benefit a sostegno dei resistenti

– alle 21,30: Mino De Santis in concerto

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Lobbies, multinazionali e lotte popolari nel Salento

Bologna accoglie – No one is illegal: marcia per l’accoglienza

SABATO 27 MAGGIO’017 alle 14,30 @ piazza XX SETTEMBRE

> > > Report e foto della manifestazione su Zic.it

Marcia della Bologna solidale, contro muri e razzismo

Perché una marcia della Bologna che accoglie? Perché è necessario scendere in piazza in questo momento? Perché crediamo vada data una risposta:

• Una risposta al crescente razzismo ed alla retorica della paura;

• Una risposta all’escalation delle politiche discriminatorie e securitarie in tutta Europa che, in nome della “sicurezza nazionale”, cancellano i diritti e la dignità di milioni di persone in fuga da fame, guerre, povertà, assenza di prospettive, persecuzioni. Una risposta a chi vuole un’Europa fatta di nuovi muri e filo spinato, di carceri speciali e hotspot per migranti da respingere e sfruttare;

• Una risposta a quel vento freddo xenofobo che, in Italia come in Europa, prende la forma delle campagne elettorali permanenti fatte sulla pelle dei migranti, dei poveri, degli ultimi, al solo fine di conquistare qualche voto in più;

• Una risposta al pericoloso scivolamento a destra delle politiche e del dibattito anche nel nostro paese: una risposta agli infami attacchi di cui è oggetto chi salva le vite in mare per scongiurare nuovi morti nel Mediterraneo;

• Una risposta alle nuove ipocrisie del Governo Gentiloni sul tema immigrazione: una risposta alle leggi Minniti-Orlando – che comporteranno lo svuotamento del diritto di asilo e quindi la riduzione delle speranze di costruirsi un futuro migliore per chi arriva in Italia, il potenziamento dei CIE e quindi delle espulsioni – , una risposta ai rastrellamenti su base etnica visti negli ultimi giorni a Milano e a Roma.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Bologna accoglie – No one is illegal: marcia per l’accoglienza

Dichiarazione di (non)indipendenza

Dell’indipendenza, dell’autonomia, da ormai molti anni l’esperienza di Vag61 fa l’ingrediente principale per ogni iniziativa e progetto portato avanti dentro e fuori le mura di via Paolo Fabbri 110. Indipendenza dal mercato e dal profitto, dalle istituzioni e dalla rappresentanza, dall’autorità e da ogni ordine costituito, dall’informazione ufficiale e dalla cultura omologata, dall’individualismo e dal pensiero sessista, razzista e fascista. E’ su questa libertà d’intenti che si fonda il nostro desiderio di autogestione, autorganizzazione e autoproduzione: giorno dopo giorno è questa l’aria che respiriamo.

Perchè, allora, una dichiarazione di (non)indipendenza? Perchè quanto detto finora non basta. Lo dimostra la difficoltà diffusa che i movimenti sociali, pur agendo con grande determinazione e generosità, incontrano oggi nel tentativo di affermarsi per generalizzare visioni e pratiche. E’ prima di tutto un’autocritica, la nostra: non pensiamo di aver nulla da poter insegnare a nessuno. Ed è dunque guardando a noi, a Vag61 e alle esperienze con cui condivide un cammino, che vogliamo impegnarci ancora di più ad orientare le nostre attività in modo da non essere indipendenti rispetto a ciò che ci circonda, ad esperienze che magari non nascono e vivono all’interno di un centro sociale ma possono rappresentare un incontro fecondo, a chi non necessariamente milita in un collettivo ma è capace di mettersi in gioco, a chi non la pensa esattamente come noi ma non per questo non pensa criticamente, a chi scendeva in piazza e non lo fa più, a chi produce progetti che meritano di essere valorizzati. Con tutto questo vogliamo mantenere un contatto, un canale di comunicazione aperto che, nel suo piccolo, contribuisca ad invertire il rischio di un crescente isolamento delle istanze sociali e a far tenere aperti gli occhi di una città che appare sempre più indifferente. Da tutto questo non vogliamo, non dobbiamo e non possiamo essere indipendenti: è così che cerchiamo di ragionare da sempre, ma riteniamo necessario fare di più. E’ un investimento sul futuro. Per quanto riguarda la nostra storia e il nostro sguardo sul presente, è una sfida non facile ma da raccogliere.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Dichiarazione di (non)indipendenza

Reading e restauro del murale dedicato a Ilio Barontini

SABATO 13 MAGGIO’017 alle 15 @ via BARONTINI, all’angolo con via P.FABBRI

> > > Articolo e foto su Zic.it

Iniziativa promossa da Resistenze in Cirenaica

Nel novembre 2016, con l’approvazione e il plauso del proprietario del muro (cosa rara e preziosa in tempi di campagna terroristica sul «degrado») appare in via Barontini, rione Cirenaica, Bologna, un murale dedicato all’uomo che dà il nome alla via: Ilio Barontini (1890-1951). Barontini fu non “solo” un comandante partigiano, ma un grande combattente internazionalista. Diede filo da torcere ai fascisti e ai nazisti in Etiopia, Spagna, Francia e Italia. Fu comandante nella celebre Battaglia di Guadalajara (marzo 1937) e, qui a Bologna, nella Battaglia di Porta Lame (7 novembre 1944). Il murale è ispirato a una bella foto che mostra Barontini in posa con alcuni guerriglieri etiopi, quegli Arbegnoch che dal 1936 al 1941 combatterono contro l’occupante fascista.

Pochi giorni dopo la sua realizzazione, il murale viene imbrattato da anonimi con un getto di vernice grigia. Prontamente restaurato, è di nuovo preso di mira e rovinato dalla scritta «SI TAV». Di nuovo riparato, terzo attacco: ancora la scritta «SI TAV», e poco dopo i volti di Barontini e dei guerriglieri vengono cancellati da sfregi neri.

La stessa scritta «SI TAV» ha poi deturpato il murale dedicato a Lorenzo Giusti (ferroviere anarchico) nel giardino a lui intitolato, e quello dedicato a un’altra partigiana, Irma Bandiera, sulla facciata delle scuole elementari Bombicci, in via Turati.

Diamo appuntamento a tutte le antifasciste e gli antifascisti per sabato 13 maggio alle 15 in via Barontini (angolo con via Paolo Fabbri). «Picchetto d’onore» con restauro del murale. Wu Ming 1 leggerà il suo racconto Paulus dedicato a Barontini, con l’accompagnamento musicale del Bhutan Clan. Saranno disponibili tutte le autoproduzioni di Resistenze in Cirenaica.

Al termine, tutt* al Vag61 per l’evento sportivo Cirenaica Résistance, dedicato a un altro partigiano, Omar al-Mukhtar.

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Reading e restauro del murale dedicato a Ilio Barontini

Cirenaica Résistance

SABATO 13 MAGGIO’017 dalle 16

> > > Articolo e foto su Zic.it

Iniziativa promossa dalla Palestra Popolare Vag61

La a.s.d. Vag61 esce per un giorno dalla sua piccola ma accogliente palestra per invitarvi ad una giornata di sport popolare a base di incontri di muay thai e di esibizioni di boxe, come sempre all’insegna dell’antirazzismo, dell’antisessismo e dell’antifascismo. Noi crediamo infatti che lo sport non sia solo competizione, ma anche e soprattutto una via per liberarsi dalle costrizioni a cui la vita quotidiana ci abitua. In palestra non contano età, provenienza ed estrazione sociale, ma solo la voglia di allenarsi e sudare tutt* insieme.

C’è chi ha vissuto l’esperienza del carcere, chi ha attraversato il deserto ed il mare in cerca di una vita migliore, e ovviamente chi vive in un dormitorio. Insieme a studenti e lavoratori, tutte queste soggettività hanno modo di riappropriarsi di piccoli momenti della propria esistenza, di stare bene nella mente e nel corpo, e allo stesso tempo si crea una rete solidale sempre presente nel momento del bisogno. Questo è lo spirito con cui ci alleniamo tutti i giorni e che vorremmo condividere con tutti e tutte coloro che vorranno mettersi in gioco con noi in questa giornata.

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Cirenaica Résistance

Il Torneo DiMondi incontra Bologna

VENERDI’ 5 MAGGIO’017 alle 20

> > > Foto della serata: qui

Il Torneo Dimondi è un torneo di calcio a 5 che quest’anno coinvolge 16 squadre. Il torneo è itinerante attraverso parchi, giardini e centri sportivi della città di Bologna e dei suoi dintorni. È un progetto per creare socialità e relazioni, andando a scardinare le barriere sociali che limitano le appartenenze.

Per maggiori info clicca qui o scrivi a torneodimondi@gmail.com

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Il Torneo DiMondi incontra Bologna

25 aprile: corteo antifascista “Resistenza e Autogestione” + Pratello R’esiste

MARTEDI’ 25 APRILE’017 alle 10 @ PIAZZA DELL’UNITA’

> > > Report e foto della manifestazione: su Zic.it

Condividiamo l’appello a scendere in piazza il 25 aprile per un corteo antifascista che dietro lo striscione «Resistenza e Autogestione» partirà da piazza dell’Unità alle 10 per attraversare le strade di Bologna. E dopo la manifestazione saremo al Pratello R’esiste, per festeggiare la Liberazione ancora all’insegna dell’antifascismo e dell’autorganizzazione. Tutte/i in piazza il 25 aprile!

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * *

Dalla partecipata assemblea pubblica di mercoledì 5 aprile è emersa una chiara indicazione per l’indizione di un corteo antifascista molteplice e plurale che attraversi la città il 25 aprile. Che il fascismo non solo non sia mai completamente scomparso dopo la Liberazione, ma che abbia ripreso forza e stia puntando in maniera famelica anche le nostre città, è un dato di fatto a cui nessuno e nessuna può sottrarsi. L’apertura di Terra dei Padri a Modena, l’intensificarsi di attività destrorse a Reggio Emilia e Imola, la sequela di maldestri quanto inquietanti tentativi di aggressioni e provocazioni a Bologna, hanno reso evidente come la lotta antifascista sia ancora oggi una necessità da cui non si può derogare.

Se da un lato ci si confronta con uno spettro reazionario che passa per razzismo diffuso, neo-nazionalismi identitari e cultura securitaria, l’altro lato della medaglia è quello del blocco di potere che detiene il governo nazionale e locale: il «partito della nazione» riesce contemporaneamente a riabilitare i criminali repubblichini e a fare picchetti ai sacrari partigiani, a sgomberare spazi antifascisti e a dichiararsi erede della Resistenza, a imprigionare i/le migranti e a definirsi contro il razzismo.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su 25 aprile: corteo antifascista “Resistenza e Autogestione” + Pratello R’esiste

Difendere Xm24, per tornare a respirare: firma l’appello

Condividiamo e rilanciamo l’appello “Difendere Xm24, per tornare a respirare”, che ha già raccolto centinaia di adesioni in città di fronte alla minaccia di sgombero che incombe sul centro sociale (leggi su Zic.it). Que viva Xm24 in Bolognina!

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * *

Difendere Xm24, per tornare a respirare

Dal 2013 al 2016 il grande affresco Occupy Mordor, dipinto da Blu sulla parete di Xm24, ha messo in scena una battaglia per la città: le truppe del sindaco Sauron – armate di ruspe, mortadelle e sfollagente – si scontravano con un popolo che suonava, ballava, pedalava, leggeva, hackerava, coltivava e lanciava angurie con le catapulte. Oggi l’affresco non c’è più, ma la battaglia è in pieno svolgimento. Proprio come in quella raffigurazione, la città ufficiale ha la forza dei partner economici per imporsi ai suoi avversari, ha la forza poliziesca per reprimerli, e ha mezzi enormi – infinitamente più grandi di un muro – per mettersi in scena e magnificarsi. La Bologna ufficiale è una città boriosa, soffocante, sempre più allergica a poveri e marginali. Una città che sogna di sterilizzarsi dai germi del dissenso, e una di queste mattine potrebbe risvegliarsi sterile (…)

> Per leggere l’intero appello e sottoscriverlo: qui

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Difendere Xm24, per tornare a respirare: firma l’appello

Contro i fascismi di ieri e di oggi

VENERDI’ 21 APRILE’017 dalle 18,30

> > > Foto della serata: qui

Nel giorno della liberazione di Bologna dai nazifascisti, vogliamo ricordare la data del 21 aprile 1945 parlando delle odierne resistenze.

– ore 18,30: dibattito sul decreto Minniti e le forme attuali di “fascismo istitizionale” con la partecipazione di: Gianandrea Ronchi (avvocato), Elia De Caro (avvocato – associazione Antigone), Andrea di Xm24 e un socio dell’Associazione di Mutuo Soccorso

– ore 20,15: cena sociale di autofinanziamento

– ore 21,30: spettacolo teatrale “Passaggi partigiani”, regia e testi di Alessia Passarelli; musiche di Giovanni Tufano [info]

– ore 22,30: concerto live della Balotta Continua

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Contro i fascismi di ieri e di oggi

Sostieni Vag61 con il 5×1000!

Sostieni i progetti e le iniziative di Vag61 con il 5×1000! Compilando la dichiarazione dei redditi firma nel riquadro dedicato alle associazioni di promozione sociale ed inserisci CF: 91241310373

Grazie!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Sostieni Vag61 con il 5×1000!

BC7P meets the Boogie Sailor & John Rudie Pressure Boys

SABATO 8 APRILE’017 alle 22

> > > Le foto della serata: qui

Ultimo appuntamento della stagione di Bologna Calibro 7 Pollici a Vag61. Ospiti graditissimi Antonio Romano the Boogie Sailor (from Milano) & John Rudie Pressure Boys (from Roma).

C’mon dancing the best Ska, Rocksteady, R&B, Soul, Reggae, Latin, Northern Soul, Popcorn, Funk, Exotica & Cumbia on 7inch records!

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su BC7P meets the Boogie Sailor & John Rudie Pressure Boys

Ribelli senza tempo: dal ’77 all’inchiesta 7 aprile fino a oggi

VENERDI’ 7 APRILE’017 alle 18

> > > Le foto della serata: qui


Il Centro di documentazione dei movimenti “Francesco Lorusso – Carlo Giuliani”, Vag61, Smk Videofactory e Libreria Calusca (Milano) presentano:

“Ribelli senza tempo: dal movimento del ’77 all’inchiesta 7 aprile 1979, fino ai giorni nostri” con Franco Piperno, Franco Berardi Bifo, Oreste Scalzone e e Tano D’Amico

– ore 18: presentazione collettiva (con accompagnamento musicale a cura di David Sarnelli ) dei libri:

> “La rivoluzione è finita, abbiamo vinto. Storia della rivista A/traverso” (di Luca Chiurchiù, Edizioni DeriveApprodi)

> “Metropoli. L’autonomia possibile” (Edizioni Pgreco)

> “’77, e poi…” (di Oreste Scalzone, Edizioni Mimesis)

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Ribelli senza tempo: dal ’77 all’inchiesta 7 aprile fino a oggi

1977. Storie di un assalto al cielo.

VENERDI’ 10, SABATO 11 e DOMENICA 12 MARZO’017

> > > Foto della tre giorni: qui

Vag61, Centro di documentazione dei movimenti “Francesco Lorusso – Carlo Giuliani” e Smk Videofactory presentano:

“1977. Storie di un assalto al cielo”. Le parole e le immagini del movimento del ’77 e della rivolta del marzo. Tre giorni di mostre, proiezioni, libri, reading, musica, brigate cuciniere.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su 1977. Storie di un assalto al cielo.

Verso l’11 marzo. Ribelli senza tempo.

SABATO 11 MARZO’017: alle 9,30 @ VIA MASCARELLA  /
alle 16 @ PIAZZA VERDI  / dalle 20 @ VAG61

> > > Report con foto da via Mascarella e dalla manifestazione: su Zic.it

> > > Foto della serata: qui

In queste settimane, dai palazzi delle istituzioni hanno provato a sciacquarsi la bocca tessendo lodi, non richieste e non volute, sul movimento del ’77. Contrapponendo le ragioni di quel movimento alle lotte di questi giorni degli studenti contro il caro mensa o il libero accesso a via Zamboni 36. Il movimento del ’77 non aveva mai voluto saperne di “padri”, di “fratelli maggiori”, di “tradizioni storiche”, figuriamoci se, oggi, sentiamo il bisogno di qualche nipotino che, da Palazzo d’Accursio, fuori tempo massimo, prova a ripassare la lezione del sindaco Zangheri, quando diceva: “Non si può giustificare il fatto che una minoranza, il 5%, poco più poco meno, paralizzi l’attività didattica e politica di alcune facoltà”. Allora, dal palazzo comunale, diedero l’assenso a che i carrarmati entrassero nelle strade della cittadella universitaria, per riportare “l’ordine democratico”, dopo l’assassinio di Francesco Lorusso commesso dai carabinieri di Kossiga e la rivolta di giovani che ne era seguita. Oggi, il rettore e il sindaco, chiamano e applaudono i poliziotti che assaltano una biblioteca universitaria per riportare la “legalità”.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Verso l’11 marzo. Ribelli senza tempo.

“Storia di un assalto al cielo”, il libro sul ’77 bolognese con i materiali del Centro di documentazione “Lorusso-Giuliani”

La copertina del libro, realizzata da Claudia Grazioli e Luigi Bevilacqua

E’ uscito il libro “77. Storia di un assalto al cielo”, autoprodotto con i materiali del Centro di documentazione dei movimenti “Francesco Lorusso – Carlo Giuliani” e dei giornali “Mongolfiera” e “Zero in condotta”.

Il libro è disponibile sulla piattaforma OpenDDB [qui] e a Vag61, che venerdì 10 marzo’017 ospita la prima presentazione pubblica [info].

> > > Segnalazioni e recensioni su: Zic.itCarmillaLa Bottega del BarbieriAnsa Repubblica Bologna

* * * * * * * * * *

77. Storia di un assalto al cielo

I fatti dell’undici marzo e il lunghissimo anno del ‘77 appartengono alla storia dei movimenti come pietre inamovibili: ci hanno segnato, ci hanno ucciso e ci hanno fatto rinascere; nulla è rimasto integro; ogni cosa, da quegli avvenimenti in poi, è stata riletta, analizzata e sviscerata. Parlarne ora non vuole essere una rievocazione, ma un percorso a ritroso, un reincontrarci, un riconoscerci, un modo ancora per raccontare vicende, avvenimenti, valutazioni, sentimenti che sono rimasti in disparte, accantonati, non narrati, come se non fossero mai accaduti.

Questo libro prova di raccontare quello “strano movimento di strani giovani”.

Sfogliando le 144 pagine di questa “piccola enciclopedia” del ’77 bolognese troviamo parole come proletariato giovanile, jacquerie, movimento femminista, compromesso storico. Si parla della Bologna del sindaco Zangheri, dell’uso “legittimo” delle armi in piazza da parte delle forze dell’ordine, della repressione e delle leggi d’emergenza.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su “Storia di un assalto al cielo”, il libro sul ’77 bolognese con i materiali del Centro di documentazione “Lorusso-Giuliani”

Benvenuta Consultoria!

Salutiamo con grande piacere la nascita della Consultoria TransFemminista Queer in via Menarini 1! Un nuovo spazio autonomo e autogestito dove poter parlare e sperimentare pratiche di autodeterminazione contro sessismo e violenza maschile, verso lo sciopero dei e dai generi dell’8 marzo.

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Benvenuta Consultoria!

L’altra città esiste

SABATO 4 MARZO’017 @ VAG61 e IN QUARTIERE

L’altra città esiste – Autogestione/Resistenza – Xm24 non si tocca


– ore 16 >
Dibattito sul decreto Minniti: “L’autogestione e le politiche securitarie, due diverse risposte al governo dei territori”, a cura di Antigone

– ore 18,30 > Resistenze in Cirenaica: “Colonialismo e razzismo, ieri è oggi” [info]

durante la giornata > Volantinaggio e controinformazione in quartiere.

Una giornata diffusa di iniziative, in ogni luogo e in ogni modo. Tutto in un solo giorno. A fronte di un progetto politico con cui l’amministrazione sta mettendo le mani sulla città e contro una ormai palese idea-modello di città e la desertificazione sociale che ne deriverebbe, vogliamo segnare la rotta verso un immaginario collettivo diverso: costruire insieme un’alternativa a questo deserto, partendo da quelle che sono le nostre pratiche di autogestione.
4 marzo: la giornata è comune, il luogo è ovunque.

> > > Programma completo e adesioni: qui

> > > Cronaca, foto e audio della giornata su Zic.it

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su L’altra città esiste

Per una zona universitaria libera!

> > > Segui gli aggiornamenti su Zic.it

I fatti accaduti nella giornata di ieri in zona universitaria si inseriscono inevitabilmente nel clima securitario diffuso da ormai troppo tempo in città. Pochi giorni fa abbiamo scritto
del definitivo spostamento in fondo a destra dell’amministrazione cittadina. Se a questo si aggiungono la totale incapacità dell’istituzione universitaria di gestire le vertenze che vedono studenti e studentesse protagonisti e l’operato fuori controllo della questura, il tutto assume una sfumatura da “Cile anni ’70”. È inaudita l’irruzione della celere dentro una biblioteca pubblica, sono inaccettabili le violenze contro studenti e studentesse che avevano deciso di riaprire quello spazio, chiuso in precedenza per decisione dell’Università, sono intollerabili i caroselli e la caccia all’uomo per le vie della zona universitaria.

Solidali con gli studenti e le studentesse che ieri hanno resistito alla violenza della polizia, rilanciamo l’appuntamento di oggi alle h16 in piazza Verdi.

Vag61 – Spazio Libero Autogestito

 

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Per una zona universitaria libera!

Nessun Cie da nessuna parte!

MERCOLEDI 18 GENNAIO’017 ALLE 13 @ PIAZZA MAGGIORE

> > > Report e audio della manifestazione su Zic.it

Il governo Gentiloni prosegue dritto per la strada della riapertura dei Cie provando, senza tema di cadere nel ridicolo, ad addolcire la pillola inventandosi un nuovo nome: CPR, centri di permanenza per il rimpatrio. il 19 gennaio il piano Minniti sarà al centro della Conferenza Stato-regioni e la consegna sarà quella nota: un centro per ogni regione. Non sappiamo se toccherà a Bologna o a Modena, ma poco cambia. L’abominio giuridico e umano della detenzione amministrativa di chi non ha commesso nessun reato non deve esistere da nessuna parte, chi fugge da guerre e povertà va rispettato e accolto al meglio senza alcuna discriminazione. Mercoledì 18 alle ore 13 saremo in piazza Maggiore durante lo svolgimento del Consiglio comunale a ricordare tutto questo. Merola e i suoi non si rifugino nell’ipocrisia: nessun Cie né a Bologna né da nessuna parte!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Nessun Cie da nessuna parte!

Libertà per i NoTav: proiezione di “Archiviato” + anteprima de “I banditi dell’alta felicità” + presentazione di “Cattivi e primitivi”

VENERDI’ 16 DICEMBRE’016 alle 18

> > > Foto della serata qui e testo di Valerio Evangelisti su Zic.it

Serata a cura di associazione Bianca Guidetti Serra e Vag61

16601556565_bc7e0c6823_z– ore 18: anteprima della mostra fotografica di Davide e Rinaldo Capra “I banditi dell’alta felicità” + presentazione del libro “Cattivi e primitivi. Il movimento NoTav tra discorso pubblico, controllo e pratiche di sottrazione” [info] con l’autore Alessandro Senaldi

– ore 20: cena sociale a cura della Brigata cucinieri della Cirenaica

– ore 21,30: proiezione del documentario “Archiviato. L’obbligatorietà dell’azione penale in Valsusa” [info]

Con Davide e Rinaldo Capra (fotografi), Alessandro Senaldi, Sandro Moiso (Carmilla online), compagne e compagni della Valsusa

…e per finire musica live con “Zap Trio” (funk): Davide Agelica (chitarra), Paquale Pettrone (tastiere), Alessandro Orefice (batteria)

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Libertà per i NoTav: proiezione di “Archiviato” + anteprima de “I banditi dell’alta felicità” + presentazione di “Cattivi e primitivi”

Loriano Macchiavelli torna a Vag61 + Cena e concerto

VENERDI’ 2 DICEMBRE’016 alle 18,30

> > > Foto della serata qui e estratto video qui

mac

 

– ore 18,30: aperitivo musicale

– ore 20: cena sociale

– ore 21: presentazione del romanzo “Noi che gridammo al vento” (Einaudi Stile Libero Big, 2016), con l’autore Loriano Macchiavelli e Franco Insalaco

– ore 22: proiezione del documentario “In viaggio con Loriano Macchiavelli a Portella della Ginestra” di di Franco Insalaco

– ore 23: concerto live dei “Lame da barba”, musica mediterranea

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Archivio video, Home | Commenti disabilitati su Loriano Macchiavelli torna a Vag61 + Cena e concerto

Bill Ayers presenta “Fugitive days”, storia del Weather Underground

SABATO 19 NOVEMBRE’016 dalle 18

> > > Video dell’iniziativa su Zic.it e foto della serata qui

14680733_1801839080055140_8724447461746749802_n– ore 18: presentazione del libro “Fugitive days” con l’autore Bill Ayers e Franco Berardi ‘Bifo’

– ore 20: cena sociale di autofinanziamento “Farinetti ci fa un baffo” (nell’ambito di Tu vuo’ fa’ l’americano? A NY le eccellenze, in città le sfighe)

. ore 22: musica live con i “Soli Souletti” (Funk-Soul-R&B – Alternatve Pop – Hip Hop): Alessandro Casini aka Alo –> Voce & Loops // Andrea Rubino –> Chitarra & Sinth

Un’occasione di quelle da non perdere: a Bologna irrompe la storia del Wheater Underground raccontata da uno dei suoi fondatori, Bill Ayers, che sarà per pochi giorni in Italia per presentare il suo ultimo libro “Fugitive Days. Weather Underground: la contestazione armata negli Stati Uniti dopo il ’68”.

Mentre il racconto di ciò che accade al di là dell’Atlantico è tutto schiacciato sulla fuorviante contrapposizione Clinton-Trump, a Vag61 si potrà conoscere dalla voce diretta di un suo protagonista uno spaccato di storia americana spesso sottaciuto ma capace, come i Wobblies e le Black Panters, di incrinare il mito pacificato di una società a stelle strisce senza fratture, senza lotta di classe, senza spinte rivoluzionarie. Una società che, al di là delle narrazioni mainstream, è tutt’oggi sempre più frammentata e attraversata da tensioni e conflitti profondi, come confermano le rivolte alimentate dai quotidiani episodi di violenza poliziesca, razzista e classista, ai danni della popolazione afroamericana.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Archivio video, Home | Commenti disabilitati su Bill Ayers presenta “Fugitive days”, storia del Weather Underground

Tu vuo’ fa’ l’americano? A NY le eccellenze, in città le sfighe

SABATO 19 NOVEMBRE’016 alle 17,30

> > > Foto dell’iniziativa: qui

15055859_1814804828758565_2727207707245526322_nMerola porta Fico e la “city of food” negli Usa? E a Vag61 mostra, chiacchiere e cena sulla Bologna che i fans della città-vetrina vorrebbero nascondere sotto il tappeto.

Prendete due generose fette di mortadella, che fanno tanto cibo popolare e, ci mancherebbe, questa è una ricetta di sinistra. Poi aggiungete un po’ di parmigiano reggiano, una lacrima di aceto balsamico e una spolverata di tartufo bianco ma occhio, che costa. Amalgamate il tutto a bordo di una lussuosa Lamborghini (mica c’è la crisi e poi guida il renzianissimo Farinetti, che è tanto simpatico) e aggiungete un pizzico di cultura, tipo due aforismi di Eco e tre canzoni di Dalla. All’uscita, flash e telecamere quanto basta. Et voilà, il pranzo è servito. Tavolo prenotato a New York, con vista sulla Trump tower, dal 16 al 20 novembre: posti riservati per il sindaco Merola ed un nutrito carrozzone di ospiti tra i quali il governatore Bonaccini e il rettore Ubertini. La Grande Abbuffata nella Grande Mela.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Tu vuo’ fa’ l’americano? A NY le eccellenze, in città le sfighe