Qualchemartedì: cena sociale + presentazione Teatro popolare Cirenaica

MARTEDI’ 18 SETTEMBRE’018 alle 19

Qualchemartedì… ma alla fine pure gli altri, più o meno. A Vag61, per tenere insieme libera socialità e progetti, percorsi e immaginari da condividere e sostenere! [info]

Vi aspettiamo dalle 19 con l’aperitivo e poi la cena sociale!

Questa settimana:

– ore 19: riaprono gli spazi di Vag61!

– ore 20: cena sociale di autofinanziamento

– ore 21: presentazione del Teatro Popolare Cirenaica

Il nuovo laboratorio teatrale partirà a fine settembre a Vag61 il giovedì h19,30-22.00. Per informazioni e iscrizioni:

e-mail: teatrovag61@gmail.com / pagina Fb: @Teatro Popolare Cirenaica

Continue reading

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su Qualchemartedì: cena sociale + presentazione Teatro popolare Cirenaica

Assemblea Non Una Di Meno Bologna

GIOVEDI’ 20 SETTEMBRE’018 alle 19,30

Di fronte all’intensificazione della violenza in tutte le sue forme a cui assistiamo quotidianamente e ai tentativi del governo di legittimare patriarcato e razzismo a mezzo di legge (e non solo), abbiamo bisogno di pensare insieme parole, discorsi e percorsi potenti. L’Assemblea nazionale Non Una Di Meno del 6 e del 7 ottobre a Bologna vuole riaccendere il fuoco della nostra lotta e dare nuova voce al nostro movimento.

Dopo una prima discussione attorno ai contenuti politici dell’assemblea nazionale avviata negli scorsi appuntamenti, Non Una Di Meno Bologna invita di nuovo tuttu a partecipare all’assemblea per discutere nel dettaglio degli assi tematici che costituiranno anche i gruppi di lavoro dell’assemblea nazionale:

contrasto alla violenza maschile e di genere;
salute e autodeterminazione;
lavoro e welfare;
antirazzismo e lotte migranti.

In particolare, vogliamo parlare delle domande, dei punti cruciali e degli obiettivi di ogni area tematica, partendo dal presupposto che esse sono tra loro interconnesse, per cercare di organizzare i gruppi di lavoro in modo tale da garantire una discussione ampia e aperta con obiettivi chiari e condivisi. All’ordine del giorno ci sarà inoltre l’aggiornamento di tutta l’attività logistica e di comunicazione in vista dell’assemblea nazionale.

Vediamoci tutte/x/u giovedì 20 settembre, alle 19,30 al Vag61, in via Paolo Fabbri 110!

Non Una Di Meno Bologna

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su Assemblea Non Una Di Meno Bologna

Perdiamo Claudio Lolli e perdiamo molto…

Perdiamo Claudio Lolli e perdiamo molto. Ma molto è anche ciò che resta: la sua voce, le sue canzoni, le sue parole… E restano anche i pensieri che nel 2013 dedicò a Vag61 e ai centri sociali in occasione dei dieci anni di vita del nostro spazio libero autogestito, che oggi qui ripubblichiamo.

* * *

Un cerchio inconcluso e sbiadito. Un fulmine segmentato con punta di freccia che lo penetra e lo attraversa.

Questo, se ben ricordo, era il logo dei primi e più attivi centri sociali. Logo che abbiamo visto anni fa riprodotto sui muri delle nostre città in mille e mille copie. Il cerchio è la città postindustriale, inconclusa perchè perdente ed incapace di gestire gli errori del suo passato: capannoni abbandonati, fabbriche dismesse, luoghi ormai privi di identità in quanto ormai incapaci di produzione.

Luoghi che trovavano una loro identità sociale ed urbana solo ed esclusivamente nella produzione.

Spazi perduti, spazi morti.

Il fulmine segmentato con punta di freccia è l’intelligenza collettiva che, con una velocità simile alla violenza, vuole riappropriarsi di questa città morta, delle schegge impazzite di queste cinture slabbrate, e ricostruirne un’identità, un’identità ‘altra’ basata sulla produzione ma produzione di socialità, di cultura, di idee. Di politica, insomma.

Come far rivivere dei luoghi insignificanti con l’infusione di una linfa nuova, carica di progettualità diversa, di attenzione alle emergenze ed ai bisogni urbani, quindi di una città, ma anche di una società, che non vuole riconoscere le proprie contraddizioni né tantomeno risolverle.

Se è così, credo che il Vag61 abbia compiutamente fulminato e incendiato ed illuminato questa città e mi pare che la sua energia sia ben lungi dall’essersi esaurita.

In occasione del compleanno quindi i miei migliori auguri al Vag ed a coloro che alla sua festa contribuiscono e partecipano, che alla sua festa co-spirano.

Con affetto,

Claudio Lolli

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Perdiamo Claudio Lolli e perdiamo molto…

Il silenzio e l’arroganza… le vibrazioni e le crepe… (continua)

Condividiamo il comunicato del Comitato B.E.C.C.O sulle preoccupazioni dei residenti della Cirenaica conseguenti all’avvio dei cantieri per la costruzione del nuovo supermercato in via Libia: rumori, vibrazioni nelle case antistanti, pezzi di intonaco che si staccano e crepe lungo il ponte. Motivi in più per ribadire: meno cemento e supermercati, più verde e socialità!

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * *

Il silenzio e l’arroganza… le vibrazioni e le crepe…

(continua)

Qualche giorno fa abbiamo scritto dell’inizio dei lavori per il supermercato di via Libia, iniziati proprio durante la pausa estiva e a bonifica non ancora ultimata: supermercato che, ricordiamo, secondo l’assessore all’urbanistica Valentina Orioli porterà ad una “significativa riqualificazione degli spazi pubblici” (spazio in realtà sottratto agli abitanti del quartiere perché in un’ottica non puramente di mercato sarebbe potuto diventare uno spazio di socialità, vera antitesi al degrado). Nel frattempo, abbiamo purtroppo verificato che con i lavori sono cominciati anche i rumori, le vibrazioni nelle case antistanti, i pezzi di intonaco che si staccano e soprattutto le crepe lungo il ponte. Alcuni residenti allarmati hanno chiamato i vigili del fuoco, dopo essersi trovati come sempre senza informazioni e con la paura che ci possano essere dei danni alle case, al ponte, alla rete fognaria…Puro allarmismo? Sappiamo che in Italia troppe volte gli “allarmismi” si sono dimostrati purtroppo più realistici delle rassicurazioni, che comunque per il momento i residenti non hanno ricevuto. E’ tempo di ferie e molti abitanti del quartiere sono assenti, noi come comitato BECCO ci chiediamo il perchè di tanta solerzia: “Per non disturbare i residenti” sarà la versione ufficiale, ma il dubbio è che ci vogliano fare trovare a settembre il supermercato già costruito e quasi operativo…nel frattempo chi controllerà gli eventuali danni?

Comitato B.E.C.C.O. (Bologna Est Contro il Cemento e per l’Ossigeno)

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Il silenzio e l’arroganza… le vibrazioni e le crepe… (continua)

Il Silenzio e l’Arroganza

Condividiamo il comunicato del Comitato B.E.C.C.O sull’avvio dei cantieri per la costruzione del nuovo supermercato in via Libia e sulle dichiarazioni della Giunta comunale, che difende e giudica positivamente il progetto, invitando tutte/i le/gli abitanti della Cirenaica a portare avanti l’impegno di contrastare questo progetto. Meno cemento e supermercati, più verde e socialità!

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * *

Il Silenzio e l’Arroganza

Nell’ultimo anno, riuniti nel Comitato B.E.C.C.O. (Bologna Est Contro il Cemento e per l’Ossigeno) abbiamo raccontato attraverso numerose iniziative l’insensatezza di costruire nell’area ex Atc di via Libia – area di proprietà pubblica svenduta alla ditta Tassone – un supermercato della multinazionale Lidl, modificando il progetto originario. Abbiamo raccontato minuziosamente agli abitanti del rione Cirenaica e alla città di Bologna la vicenda di questo ennesimo “sfregio” urbanistico e ambientale. Abbiamo raccontato l’impatto violento che un progetto di questo genere procurerà alla salute dei residenti, alla mobilità sostenibile, alla qualità della vita. Abbiamo raccontato e dimostrato – senza timore di essere smentiti – l’assoluta inutilità di un ennesimo edificio a destinazione commerciale in un’area soffocata e affollata da ben 22 supermercati nel raggio di appena un paio di km, come mostrano chiaramente l’inchiesta e la mappa pubblicate da Zic.it – Quotidiano online autogestito. Abbiamo raccontato quale danno comporti la mancata destinazione di spazi urbani pubblici alla diminuzione e al contrasto delle fragilità sociali. Abbiamo condiviso lotte e campagne con gli altri comitati che si sono battuti e continuano a battersi contro la visione miope e distruttiva di cui questo progetto è frutto, una visione che pare avere come unica prospettiva quella di ammorbare di cemento i pochi spazi ancora liberi, in nome del profitto e dello sfruttamento. Lo abbiamo raccontato con precisione e grazie alla nostra costante presenza sul territorio – e chi ancora non ne ha avuto l’occasione potrà ripercorrere tutta la vicenda su Zic.it, oltre che sulla pagina Facebook “Comitato BECCO”.

Ora, nonostante la forte contrarietà che si è sollevata dalle strade della Cirenaica in merito a questo progetto, sembra che davvero siamo arrivati a un momento cruciale. In queste settimane, infatti, in via Libia è stato sostanzialmente aperto il cantiere per la realizzazione del nuovo discount Lidl. Visto che nessuno – né i proprietari dell’area né il Comune – ha ritenuto opportuno diffondere informazioni in merito, i cittadini della Cirenaica si sono ritrovati a fare i conti con l’avvio dei lavori soltanto quando con i propri occhi hanno visto i primi mezzi nell’area e – ahinoi! – i primi alberi abbattuti.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Il Silenzio e l’Arroganza

Questo non è un muro

Come vita che si arrampica sfidando la gravità, colora l’orizzonte, avvolge piccole e grandi storie. Respira, ispira, cospira. Perchè non c’è filo spinato che tenga. Non c’è fascismo che non possa essere infranto. Come fuoco che riscalda e traccia il cammino, natura che non si lascia domare.

Da poche ore Vag61 ha una nuova veste e già ne siamo innamorati. Un tocco di bellezza in un quartiere che va difeso dal rischio di subire, invece, altro cemento e più consumo. Un quartiere in cui ogni strada porta con sè un morso di storia partigiana, da conservare ma soprattutto rinnovare. La presenza del nostro spazio libero autogestito in Cirenaica e a Bologna scrive una pagina in più. La facciata di Vag61 aveva molte cose da dire anche prima e lo ha sempre fatto, negli anni, ospitando man mano le opere di numeros* artist* a cui non possiamo che essere riconoscenti. Ma il tempo passa, le nostra mura avevano bisogno di rinnovarsi e il risultato è quello che si può ammirare passando per via Paolo Fabbri. La giusta carica, in tempi di buio e di aria rarefatta. Perchè un porto aperto è anche un porto che sa comunicare la propria posizione. Perchè un muro chiude, divide, ma un muro può anche raccontare e farsi punto d’incontro, tendere una mano (o una zampa) e serrare i pugni. Resistere, lottare. Un muro che non è un muro.

Grazie di cuore a Ericailcane e Bastardilla.

Vag61 – Spazio libero autogestito

> > > Gallery fotografica del murale: qui

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Questo non è un muro

Teatro popolare Cirenaica

Teatro popolare Cirenaica

Laboratorio teatrale

Diretto dall’attore, regista e abitante della Cirenaica Fiorenzo Fiorito

12 lezioni da settembre a dicembre 2018

Giovedì 19,30 – 22
Vag61, via Paolo Fabbri 110

Per info e iscrizioni:

tel. 3206795112
vag61.noblogs.org
teatrovag61@gmail.com
facebook.com/teatropopolarecirenaica

Perchè vuoi partecipare?
Raccontacelo con una mail!

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Teatro popolare Cirenaica

Segui Vag61 su Mastodon, social network autogestito

Gli aggiornamenti sulle attività, i progetti e le iniziative di Vag61 sono disponibili (qui) anche su Mastodon, social network autogestito, decentralizzato, gratuito e open-source la cui amministrazione tecnica è supportata dal collettivo Bida.

MANIFESTO DEL GRUPPO DI GESTIONE DEL NODO MASTODON BIDA.IM

Chi siamo

Siamo un gruppo di lavoro di hacktivist* e militant. Facciamo parte di centri sociali, circoli anarchici, esperienze sociali autogestite e hacklab. Alcun di noi hanno partecipato all’esperienza di Indymedia Italia. Ci siamo ritrovati a dare vita a questo progetto a partire dal dibattito riguardante i social network sviluppatosi nelle assemblee del Circolo Anarchico “C. Berneri” di Bologna, dello spazio sociale Xm24, del collettivo HacklabBo e nelle discussioni della mailinglist Hackmeeting.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Segui Vag61 su Mastodon, social network autogestito

Cirenaica Resistance! [foto]

Cirenaica Resistance! Bellissima, emozionante, spettacolare giornata di sport popolare e antifascista a Vag61. Grazie e complimenti alla Palestra Popolare Vag61 e a tutte le/gli atlete/i che hanno partecipato e condiviso con noi questi momenti all’insegna dell’antirazzismo, dell’antisessismo e dell’antifascismo. In Cirenaica, negli spazi autogestiti, nella città che resiste i muri li abbattiamo anche così!

> > > Foto della giornata: 12

Cirenaica Resistance 2018

Posted in Archivio video, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Cirenaica Resistance! [foto]

Il tempo ci impedisce di essere distratti

MERCOLEDI’ 20 GIUGNO’018 alle 17 MANIFESTAZIONE @ PIAZZA NETTUNO

> > > Report e foto della manifestazione: su Zic.it

Tutto ciò che sta accadendo in questi giorni era maledettamente previsto e prevedibile. Il razzismo si è definitivamente istituzionalizzato. In questi ultimi decenni è stato concesso lo sdoganamento di linguaggi violenti e scellerati. Ci è stato raccontato che il popolo italico non aveva nei suoi geni il virus del razzismo che stava nel frattempo ammorbando mezza Europa.
L’assassinio di Soumaila Sacko a San Ferdinando in Calabria è stato “digerito” con assoluta indifferenza. Ora la cronaca ci consegna la storia della nave Aquarius, stipata di vite, stipata di storie, stipata di desideri. Nessuna altra categoria. Siamo anche noi su quella nave.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Il tempo ci impedisce di essere distratti

Piena solidarietà agli antifascisti colpiti

Esprimiamo la massima solidarietà alle compagne e compagni colpiti dalle misure cautelari  dopo la grande giornata antifascista del 16 febbraio scorso. Quella mattina, insieme a tutte le realtà autorganizzate cittadine, c’eravamo tutte e tutti a occupare la piazza vergognosamente concessa ai neofascisti di Forza Nuova. Piazza dalla quale siamo stati cacciati con violenza dalle forze dell’ordine perché la precisa scelta politica fu quella di garantire la passerella al razzista Fiore. In migliaia poi abbiamo attraversato le strade del centro per impedire che i fascisti potessero parlare a Bologna, resistendo ai dispositivi di sicurezza smisurati messi in campo dalle forze dell’ordine. Vogliamo dire a chiare lettere che queste misure cautelari sono inaccettabili e ingiustificabili, segno solo di una ennesima e scellerata scelta politica sbagliata di chi non ha dubbi sul fatto di stare dalla parte sbagliata della storia. Esprimiamo solidarietà anche al compagno condannato ad anni di carcere e agli altri in attesa di processo per i fatti di Piacenza.

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Piena solidarietà agli antifascisti colpiti

Non staremo a guardare, apriamo i porti all’umanità!

LUNEDI’ 11 GIUGNO’018 alle 18 @ PIAZZA ROOSEVELT

> > > Articolo e foto su Zic.it

Come Vag61 aderiamo e rilanciamo il presidio convocato per oggi pomeriggio davanti alla Prefettura, perché non possiamo restare ferm* a guardare davanti a fatti di una tale gravità. Ce lo aspettavamo e sta avvenendo, il razzismo più becero e ripugnante del nuovo governo giallo-verde inizia a colpire e com’è prassi dei fascisti il loro odio si riversa sui più deboli, su uomini, donne e bambini inermi in mezzo al mare. Nel Mediterraneo sta avvenendo un vero e proprio dramma, noi non ne saremo complici e pretendiamo l’immediata apertura dei porti per l’accoglienza dei/delle migranti.

Presidio h18 davanti alla prefettura

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Non staremo a guardare, apriamo i porti all’umanità!

L’audio della presentazione di “108 metri. The new working class hero” con Alberto Prunetti e Wu Ming 4

Pubblichiamo l’audio della presentazione del libro “108 metri. The new working class hero” (Laterza – 2018) con l’autore Alberto Prunetti e Wu Ming 4, che si è svolta a Vag61 il 7 giugno 2018.

> Ascolta l’audio:

 

> Altre foto della serata: qui

Posted in Archivio video, Home | Commenti disabilitati su L’audio della presentazione di “108 metri. The new working class hero” con Alberto Prunetti e Wu Ming 4

Le Birrette New Release Party

VENERDI’ 11 MAGGIO’018 dalle 20

> > > Foto della serata: qui // Video: qui

Siamo felicissime di annunciare l’uscita del nostro primo album “GAL SONGS ONLY” in una location che è più una casa per noi… Vag61!

Vi aspettiamo carichissime per festeggiare insieme a voi questa serata da paura!

★★ Tanta musica Tanta birra Tanto Lov! ★★

CHEERZ !

– ore 20
Cena sociale a offerta libera a cura delle donne del “Cerchio dalla Libia a via Libia“, una comunità che accoglie e vuole essere accolta, aperta a dare e ricevere calore umano e rispetto oltre che buon cibo! Aida Sihib, Aicha Sahili, Hajiba Radouane e tante altre fantastiche donne in festa

– ore 22
LIVE: THE JACKSON POLLOK / THE CLASSMATES / LE BIRRETTE
VINYL SET: SALVO e SCORDA (BC7P) / GABER (ALLA GIAMAICANA)

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Le Birrette New Release Party

L’autogestione prende spazio, avanti Crash!

Salutiamo con gioia la nuova occupazione del Laboratorio Crash in via Don Fiammelli! Per l’undicesima volta i progetti e le attività di Crash trovano una casa, rispondendo così al triste sgombero d’agosto. Per l’undicesima volta Crash ridà vita ad uno spazio abbandonato, per di più in questo caso svelando in tutta la loro disastrosa evidenza
gli effetti prodotti sul territorio della speculazione delle banche. Mentre la politica straparla di degrado e presunte rigenerazioni, un grande immobile inutilizzato esce dall’oblio solo grazie alla determinazione di chi rende viva questa città praticando autorganizzazione, autogestione e autoproduzione. E’ giusto, è necessario, che il Laboratorio Crash possa portare avanti questa nuova avventura in via Don Fiammelli scrivendo un nuovo capitolo di una lunga storia. Gli spazi bianchi della città ancora una volta si riempiono con la cultura, la socialità, la solidarietà e l’iniziativa politica di chi lotta e sogna!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su L’autogestione prende spazio, avanti Crash!

“ZERO IN CONDOTTA”, il libro su dieci anni di movimenti a Bologna e di Zic.it

ZERO IN CONDOTTA è il libro su dieci anni (2007/2017) di movimenti a Bologna attraverso le pagine di Zic.it – Quotidiano on line autogestito. Ed è il libro su dieci anni di Zic.it vissuti lungo le pagine scritte, giorno dopo giorno, dai movimenti: info e introduzione.

ZERO IN CONDOTTA è una cassetta degli attrezzi per ragionare sull’autorganizzazione e sull’autogestione dell’informazione.

ZERO IN CONDOTTA è una produzione indipendente curata dalla redazione di Zic.it, con prefazione di Valerio Evangelisti.

ZERO IN CONDOTTA è un’opera pubblicata sotto licenza “Creative Common Attribution-Non-Commercial-ShareAlike 4.0 International” (CC BY-NC-SA 4.0).

ZERO IN CONDOTTA è in distribuzione anche attraverso la libreria on-demand OpenDDB: prenota/acquista una copia del libro e sostieni le produzioni multimediali indipendenti.

ZERO IN CONDOTTA è disponibile a partire dal 2 marzo 2018, data della prima presentazione pubblica del libro a Vag61 – Spazio libero autogestito, in via Paolo Fabbri 110: il programma della serata.

ZERO IN CONDOTTA anche nel prendere forma con carta e inchiostro è un fronte di lotta, una voce libera e insubordinata.

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su “ZERO IN CONDOTTA”, il libro su dieci anni di movimenti a Bologna e di Zic.it

Dichiarazione di (non)indipendenza

Dell’indipendenza, dell’autonomia, da ormai molti anni l’esperienza di Vag61 fa l’ingrediente principale per ogni iniziativa e progetto portato avanti dentro e fuori le mura di via Paolo Fabbri 110. Indipendenza dal mercato e dal profitto, dalle istituzioni e dalla rappresentanza, dall’autorità e da ogni ordine costituito, dall’informazione ufficiale e dalla cultura omologata, dall’individualismo e dal pensiero sessista, razzista e fascista. E’ su questa libertà d’intenti che si fonda il nostro desiderio di autogestione, autorganizzazione e autoproduzione: giorno dopo giorno è questa l’aria che respiriamo.

Perchè, allora, una dichiarazione di (non)indipendenza? Perchè quanto detto finora non basta. Lo dimostra la difficoltà diffusa che i movimenti sociali, pur agendo con grande determinazione e generosità, incontrano oggi nel tentativo di affermarsi per generalizzare visioni e pratiche. E’ prima di tutto un’autocritica, la nostra: non pensiamo di aver nulla da poter insegnare a nessuno. Ed è dunque guardando a noi, a Vag61 e alle esperienze con cui condivide un cammino, che vogliamo impegnarci ancora di più ad orientare le nostre attività in modo da non essere indipendenti rispetto a ciò che ci circonda, ad esperienze che magari non nascono e vivono all’interno di un centro sociale ma possono rappresentare un incontro fecondo, a chi non necessariamente milita in un collettivo ma è capace di mettersi in gioco, a chi non la pensa esattamente come noi ma non per questo non pensa criticamente, a chi scendeva in piazza e non lo fa più, a chi produce progetti che meritano di essere valorizzati. Con tutto questo vogliamo mantenere un contatto, un canale di comunicazione aperto che, nel suo piccolo, contribuisca ad invertire il rischio di un crescente isolamento delle istanze sociali e a far tenere aperti gli occhi di una città che appare sempre più indifferente. Da tutto questo non vogliamo, non dobbiamo e non possiamo essere indipendenti: è così che cerchiamo di ragionare da sempre, ma riteniamo necessario fare di più. E’ un investimento sul futuro. Per quanto riguarda la nostra storia e il nostro sguardo sul presente, è una sfida non facile ma da raccogliere.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Dichiarazione di (non)indipendenza

“Storia di un assalto al cielo”, il libro sul ’77 bolognese con i materiali del Centro di documentazione “Lorusso-Giuliani”

La copertina del libro, realizzata da Claudia Grazioli e Luigi Bevilacqua

E’ uscito il libro “77. Storia di un assalto al cielo”, autoprodotto con i materiali del Centro di documentazione dei movimenti “Francesco Lorusso – Carlo Giuliani” e dei giornali “Mongolfiera” e “Zero in condotta”.

Il libro è disponibile sulla piattaforma OpenDDB [qui] e a Vag61, che venerdì 10 marzo’017 ospita la prima presentazione pubblica [info].

> > > Segnalazioni e recensioni su: Zic.itCarmillaLa Bottega del BarbieriAnsa Repubblica Bologna

* * * * * * * * * *

77. Storia di un assalto al cielo

I fatti dell’undici marzo e il lunghissimo anno del ‘77 appartengono alla storia dei movimenti come pietre inamovibili: ci hanno segnato, ci hanno ucciso e ci hanno fatto rinascere; nulla è rimasto integro; ogni cosa, da quegli avvenimenti in poi, è stata riletta, analizzata e sviscerata. Parlarne ora non vuole essere una rievocazione, ma un percorso a ritroso, un reincontrarci, un riconoscerci, un modo ancora per raccontare vicende, avvenimenti, valutazioni, sentimenti che sono rimasti in disparte, accantonati, non narrati, come se non fossero mai accaduti.

Questo libro prova di raccontare quello “strano movimento di strani giovani”.

Sfogliando le 144 pagine di questa “piccola enciclopedia” del ’77 bolognese troviamo parole come proletariato giovanile, jacquerie, movimento femminista, compromesso storico. Si parla della Bologna del sindaco Zangheri, dell’uso “legittimo” delle armi in piazza da parte delle forze dell’ordine, della repressione e delle leggi d’emergenza.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su “Storia di un assalto al cielo”, il libro sul ’77 bolognese con i materiali del Centro di documentazione “Lorusso-Giuliani”