Wu Ming Contingent suona “La terapia del fulmine”

VENERDI’ 18 GENNAIO’019 alle 20

– alle 20: cena sociale di autofinanziamento

– alle 21,30: “La terapia del fulmine”, un reading concerto del Wu Ming Contingent su elettroshock e follia

Poco meno di ottant’anni fa, nell’aprile 1938, anno XVI dell’Era Fascista, il dottor Ugo Cerletti lanciava una corrente a 110 volt attraverso il cervello di un essere umano. Nasceva così l’elettroshock – o elettrourto, come l’avrebbero ribattezzato in tempi d’autarchia. La cavia era “un uomo sulla quarantina, fermato alla stazione ferroviaria mentre s’aggirava sui treni senza biglietto”. Per via del suo “comportamento enigmatico” e del suo “strano linguaggio”, la polizia fascista lo aveva condotto in clinica, dove lo avevano schedato come schizofrenico.

Continue reading

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su Wu Ming Contingent suona “La terapia del fulmine”

Proiezione libera di fabbricanti-di-video + progetti da proporre

GIOVEDI’ 24 GENNAIO’019 alle 19,30

Serata a cura di Fai il tuo cinema

PROIETTIAMO
PROIETTIAMO
PROIETTIAMO

Film/corti/video/videoarte/animazioni/!?!*°
il GENERE non ci interessa proprio!

PROIETTIAMO TUTTO IL MONDO a VAG61

SOLO DUE SEMPLICI REGOLE:

1. video di massimo 30 minuti, di qualsiasi formato, che verranno proiettati senza alcuna selezione (ad eccezione di qualsiasi materiale di natura offensiva-fascista-razzista-sessista-omofoba);

2. il regista dovrà essere presente alla proiezione e pronto a rispondere a qualsiasi domanda.

Continue reading

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su Proiezione libera di fabbricanti-di-video + progetti da proporre

BC7P meets Asher G (The Rocksteady Daddy from London)

SABATO 26 GENNAIO’019 dalle 22

Sabato 26 gennaio inizia il 2019 di Bologna Calibro 7 Pollici @ Vag61. Inauguriamo il nuovo anno con uno dei pesi massimi della scena londinese. Per la prima volta a Bologna, Mr. Asher G, The Rocksteady Daddy. Figlio d’arte, è cresciuto in mezzo a dischi e musica e vanta un’esperienza di quasi quaranta anni nella scena Vintage Jamaican Music londinese e mondiale.

BC7P Resident DJ’s: Salvo, Federico, Simone & Michele.

C’mon dancing the best Ska, Rocksteady, Early Reggae, R&B, Soul, Northern Soul, Latin, Boogaloo, Cumbia, Funk, Popcorn, Exotica and Oldies on 7inch records!

★★ FREE ENTRY ★★
★★ COME EARLY ★★

Continue reading

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su BC7P meets Asher G (The Rocksteady Daddy from London)

Qualchemartedì: presentazione del libro “Sulle tracce della Grande Madre”

MARTEDI’ 29 GENNAIO’019 alle 19

Qualchemartedì… ma alla fine pure gli altri, più o meno.

A Vag61, per tenere insieme libera socialità e progetti, percorsi e immaginari da condividere e sostenere! [info]

Vi aspettiamo dalle 19 con l’aperitivo e poi la cena sociale!

Questa settimana con OpenDDB: siete tutte e tutti invitati alla presentazione del libro
“Sulle tracce della Grande Madre. Viaggio nel grembo della Storia”.

Un libro fotografico di Giuditta Pellegrini con illustrazioni di Marina Girardi e Miryam Molinari e la direzione artistica di Chiara Neviani. Un viaggio accattivante fra passato e presente attraverso il Mediterraneo, in cui foto, testo e illustrazione uniti nella forma del carnet de voyage ci conducono nei luoghi più simbolici della civiltà della Dea, alla ricerca delle nostre radici e di un futuro possibile. Richiedi la tua copia su OpenDDB: qui.

– dalle 19: aperitivo e cena sociale

– alle 21: presentazione del libro a cura dell’autrice, con intervento di disegno dal vivo di Marina Girardi

Continue reading

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su Qualchemartedì: presentazione del libro “Sulle tracce della Grande Madre”

Dieci (e più) anni di Mujeres Libres Bologna

SABATO 16 FEBBRAIO’019 dalle 17,30

Serata a cura del collettivo Mujeres Libres Bologna

Le Mujeres Libres Bologna compiono dieci anni e più!! Anni di militanza e sorellanza che vogliamo festeggiare anche con voi. Oltre a fare balotta, vogliamo continuare a creare delle reti, ideare contenuti e portare avanti le nostre lotte.

Presto vi daremo maggiori informazioni sulla scaletta della giornata, stay tuned!!

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati su Dieci (e più) anni di Mujeres Libres Bologna

“…se mi vuoi bene piangi” – Tributo a Fabrizio De Andrè

VENERDI’ 11 GENNAIO’019 dalle 20

> > > Foto della serata: qui

A vent’anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè una serata tributo. Quattro musicisti e qualche incursione a sorpresa. Un racconto insolito a più voci. Una serata celebrativa decisamente poco ortodossa. Non aspettatevi una cover band, ma quattro modi di vedere le canzoni vissute in tre generazioni differenti.

Chiara Di Stefano, Emanuele Sgargi, Gianmaria Pace e Mattia Pace vi raccontano il loro De Andrè.

– dalle 20: cena sociale di autofinanziamento

– alle 21,30: concerto

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su “…se mi vuoi bene piangi” – Tributo a Fabrizio De Andrè

Libertà e rivoluzione

SABATO 12 GENNAIO’019 alle 18 @ SOTTO LE DUE TORRI

> > > Articolo sulla manifestazione con audio su Zic.it

La Procura di Torino nei giorni scorsi ha chiesto la misura preventiva della sorveglianza speciale per Davide, Jacopo, Eddy, Jak e Paolo, quest’ultimo proprio un anno fa nostro ospite a Vag61. Sono cinque compagni partiti da Torino per unirsi alle Unità di protezione popolare Ypg che coraggiosamente combattono Daesh, il sanguinario e fascista “stato islamico”, nella Siria del Nord e vi difendono la rivoluzione confederale in atto, minacciata oggi anche dalla Turchia di Erdogan che non esita ad arruolare per i suoi scopi i tagliagole jihadisti. Pochi giorni dopo, le stesse Ypg hanno diffuso la notizia della morte, avvenuta a dicembre, di un altro combattente proveniente dall’Italia, Hiwa Bosco.

A sostegno della giusta lotta dei rivoluzionari delle Ypg/Ypj, delle loro idee di libertà, uguaglianza, autonomia, emancipazione, femminismo, le realtà solidali torinesi hanno chiamato per questo sabato una giornata di mobilitazione nazionale sui territori, che a Bologna si declinerà con un presidio sotto le due Torri alle 18. Ci saremo anche noi e invitiamo tutte e tutti a partecipare.

Biji Berxwedane Ypj! Biji Berxwedane Ypg!
Viva la resistenza di Ypj e Ypg!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Libertà e rivoluzione

Con Sea-Watch e Sea-Eye: apriamo i porti!

PRESIDIO SABATO 5 GENNAIO’019 alle 16 @ PIAZZA MAGGIORE

> > > Articolo sulla manifestazione con foto su Zic.it

Nove persone sono state salvate in mare qualche giorno prima di Natale dalle navi delle ONG Sea-Eye e Sea-Watch – che fa parte dell’alleanza di navi solidali United4Med insieme a Open Arms e a Mediterranea Saving Humans. La presenza di queste navi nel Mediterraneo centrale è un atto concreto e necessario per fermare le stragi in mare. Proprio questa mattina Sea-Watch e Mediterranea in missione congiunta sono partite con due imbarcazioni da Malta per raggiungere Sea-Watch 3, per portare supporto logistico e materiale alla nave, consentendo il cambio di equipaggio e rifornimenti, e per spingere gli Stati europei a dare un porto sicuro a queste 49 persone. Queste 49 persone però non sono ancora salve, perché nessun porto sicuro è stato aperto dagli Stati europei, nessun Governo europeo ha scelto l’umanità e la solidarietà ma l’indifferenza e la barbarie. Ora, dopo quasi 15 giorni di navigazione, entrambe le imbarcazioni sono costrette a vagare nel Mediterraneo in attesa di un approdo sicuro, di un porto accogliente. Gli equipaggi sono esausti, le persone salvate in mare, dopo essere scappate dall’inferno libico, sono allo stremo; l’Unione Europea sembra far finta di niente e di non essere in grado di trovare una soluzione degna per 49 persone. La situazione di stallo è drammatica, le condizioni meteo marine e la situazione medica a bordo delle navi sempre più pericolose.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Con Sea-Watch e Sea-Eye: apriamo i porti!

Intitolazione del centro di accoglienza “Beltrame-Sabatucci”

MARTEDI’ 18 DICEMBRE’018 alle 18 @ via SERRA ZANETTI 2

> > > Leggi su Zic: Al centro d’accoglienza il nome di Sabatucci: ecco la sua storia

 

Vag61 e Resistenze in Cirenaica partecipano, presso il centro di accoglienza comunale  di via Serra Zanetti 2, all‘intitolazione della struttura oltre che al partigiano Giuseppe Beltrame anche al combattente per la libertà Francesco Sabatucci.

Ci saranno Tante Azioni… per ricordare il partigiano Francesco “Cirillo” “Franco” Sabatucci, ucciso dai fascisti in un agguato il 19 dicembre 1944 a Padova. Verrà raccontata la sua storia, verrà scoperto un murales a lui dedicato, si suoneranno e canteranno canzoni della Resistenza.

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Intitolazione del centro di accoglienza “Beltrame-Sabatucci”

Per tutt* o per nessuno!

MERCOLEDI’ 19 DICEMBRE’018 alle 17 in PIAZZA DELL’UNITA’

> > > Su Zic.it: Antirazzisti in piazza: “Per tutt* o per nessuno!” (audio+foto)

 

 

Per tutt* o per nessuno!

Condividiamo l’appuntamento promosso da Acca – Assemblea cittadina continua antirazzista per un presidio mercoledì 19 dicembre alle 17 in piazza dell’Unità, con microfono aperto e passeggiata di volantinaggio.

“Per costruire insieme un percorso di resistenza e mobilitazione sociale. Diffondiamo insieme un antirazzismo reale e concreto, contro ogni forma di discriminazione e disuguaglianza!”.

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Per tutt* o per nessuno!

La solita storia. Basta speculazione, facciamoci sentire!

11-13-14-15 DICEMBRE’018

La solita storia

Il ventitreesimo supermercato nel raggio di due chilometri. Soffocante!

Nel quartiere Cirenaica ci saranno una serie di iniziative per non rimanere indifferenti di fronte all’apertura dell’ennesimo sfregio, per ribadire che la felicità sta nell’ossigeno simbolo di sensibilità, benessere, diritti, non nel cemento delle grandi o piccole opere.

> MARTEDI’ 11 DICEMBRE – ore 18
@ Sala consiliare “Vinka Kitarovic”, piazza Spadolini 7 // Commissione “Urbanistica e Mobilità” sul progetto di via Libia.
(articolo e foto su Zic.it)

> GIOVEDI’ 13 DICEMBRE – ore 18
@ via Libia, accanto alla Lidl // Volantinaggio
(articolo e foto su Zic.it)

> VENERDI’ 14 DICEMBRE – ore 18
@ Vag61, via P.Fabbri 110 // Aperitivo-cena, video comitato Becco [info], lettura “la grande R” [info] e documentario “Vite al centro” [info] di  Smk Videofactory (foto della serata: qui)

> SABATO 15 DICEMBRE – ore 15
@ via Libia, accanto alla Lidl // Presidio informativo, letture, musica, vin brulè e tarallucci (articolo e foto su Zic.it)

Partecipa e diffondi!

Comitato B.E.C.C.O. – Bologna Est Contro il Cemento e per l’Ossigeno

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su La solita storia. Basta speculazione, facciamoci sentire!

Pullman da Bologna / Avanti NoTav!

> > > Leggi su Zic.it: Torino / “Splende il sole, batte il cuore” della marea NoTav [foto + audio]

>>> BUS DA BOLOGNA, PER INFO E PRENOTAZIONI: infovag61@gmail.com
(costo del biglietto 20 euro)

Tutte e tutti a Torino l’8 dicembre! Per costruire insieme una grande giornata contro la Torino-Lione e lo spreco di risorse pubbliche a danno dei territori, per un modello di sviluppo sostenibile per tutti. C’eravamo, ci siamo, ci saremo sempre. Avanti NoTav!

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * * *

L’appello del movimento No Tav:

Il Movimento No Tav da quasi 30 anni promuove le ragioni dell’opposizione alla Torino-Lione, con manifestazioni, azioni di lotta, studi e documentazioni, libri e conferenze pubbliche.
Dal principio si è chiesto un confronto tecnico che, privo di pregiudizi ed interessi di sorta, potesse confrontarsi sui dati e prevedere tra i diversi esiti quello dell’”opzione zero”. Tutto questo non è mai stato permesso dai vari governi che negli ultimi trent’anni si sono susseguiti nel nostro paese, senza alcuna distinzione di bandiera od orientamento. Per contro, laddove le ragioni non venivano ascoltate, si è deciso di imporre l’opera con la forza, sulla testa di decine di migliaia di valsusini. In queste ultime settimane, partiti, sindacati e lobby industriali e di categoria con l’appoggio sfrontato e interessato di tutti i maggiori media, hanno deciso di attaccare il movimento No Tav, a livello ideologico, negando quelle ragioni documentabili per anni diffuse e pensando di strumentalizzare una vicenda tanto delicata quanto fondamentale per il futuro del nostro territorio e delle nostre vite.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Pullman da Bologna / Avanti NoTav!

Youth of Sumud. Il nuovo film di SMK Videofactory in Palestina.

MERCOLEDI’ 28 NOVEMBRE’018 alle 18,30

> > > Le foto della serata: qui

SMK Videofactory presenta il suo nuovo progetto di film in Palestina. Avremo la preziosa occasione di parlarne con Samiha Hureini del collettivo YoS.

– ore 18,30: aperitivo

– ore 20: cena di autofinanziamento per le spese del film

– ore 21: presentazione del progetto di film su Youth of Sumud + dibattito con Samuha Hureini del collettivo YoS e attivisti di associazioni che lavorano sul territorio di At-Tuwani

Aderiscono all’evento Assopace Palestina e BDS Italia.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Youth of Sumud. Il nuovo film di SMK Videofactory in Palestina.

Ora e sempre NoTav!

A Bologna decine di NoTav sono state/i condannate/i in primo grado per l’occupazione della stazione che, nel 2012, scaturì da una partecipata manifestazione di protesta contro lo sgombero della baita Clarea in Val di Susa e il ferimento di Luca Abbà. Il pronunciamento dei magistrati ci tocca direttamente, ma indipendentemente da questo non possiamo che constatare come ancora una volta si cerchi di colpire chi si batte contro un’opera inutile e dannosa che il territorio valsusino, negli anni, ha chiaramente dimostrato di non volere. Un motivo in più per andare a Torino l’8 dicembre e costruire insieme una grande giornata contro la Torino-Lione e lo spreco di risorse pubbliche a danno dei territori, un motivo in più per esprimere solidarietà a tutte/i le/i NoTav condannate/i e imputate/i in ogni angolo d’Italia, un motivo in più per ribadire: ora e sempre NoTav!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Ora e sempre NoTav!

Il 24 novembre tutt* a Roma: info e distribuzione biglietti

MARTEDI’ 20 NOVEMBRE’018 alle 19

> > > Articolo e foto sulla manifestazione di Roma: su Zic.it

A Vag61 durante l’evento della presentazione di Zapruder numero 46 “Block the box. Logistica, flussi, conflitti” banchetto informativo di Non Una Di Meno Bologna e sarà possibile acquistare i biglietti del pullman da Bologna: 24/11 manifestazione nazionale a Roma.

Per informazioni: nonunadimeno.bologna @ gmail.com –  Facebook.com/nonunadimenobologna

La convocazione di NON UNA DI MENO per il 24 novembre: qui

#24N #tuttuaRoma!

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Il 24 novembre tutt* a Roma: info e distribuzione biglietti

Qualchemartedì: presentazione del numero 46 di Zapruder “Block the box. Logistica, flussi, conflitti”

MARTEDI’ 20 NOVEMBRE’018 dalle 19

> > > Audio e foto della presentazione su Zic.it

Qualchemartedì… ma alla fine pure gli altri, più o meno.

A Vag61, per tenere insieme libera socialità e progetti, percorsi e immaginari da condividere e sostenere! [info]

Vi aspettiamo dalle 18,30 con l’aperitivo e poi la cena sociale!

Questa settimana: il Centro di documentazione “F.Lorusso-C.Giuliani” incontra Zapruder – Storie in movimento.

– alle 20: cena sociale di autofinanziamento

– alle 21: presentazione del numero 46 di Zapruder “Block the box. Logistica, flussi, conflitti”. Niccolò Cuppini e Mattia Frapporti, curatori del numero e membri del gruppo di ricerca “Into the Black Box” presenteranno la rivista, discutendone con alcuni degli autori degli articoli: Michele Mastandrea e Sandro Pellicciotta.

E’ possibile trovare l’indice del numero: qui.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su Qualchemartedì: presentazione del numero 46 di Zapruder “Block the box. Logistica, flussi, conflitti”

La nostra solidarietà a Paolo Pachino

Paolo Pachino, combattente italiano delle Unità di protezione popolare del Rojava (Ypg), è rientrato in Italia dopo aver passato mesi in Siria del Nord a combattere contro Daesh, il sanguinario e fascista “stato islamico”, e per difendere la coraggiosa rivoluzione che da anni ha portato in quel martoriato pezzo di medioriente un potente vento di libertà, uguaglianza, automomia, emancipazione, femminismo.

Lo scorso gennaio, durante un periodo di permanenza in Italia, era stato ospite del nostro spazio libero autogestito, in un’iniziativa promossa insieme al Nodo sociale antifascista. Insieme a Cekdar Egid, un altro compagno delle Ypg. Una bellissima discussione in cui alle storie di guerra si erano affiancate riflessioni sulle prospettive di un movimento così importante e avanzato. Erano i giorni dell’attacco turco a Efrin, che sarebbe purtroppo terminato con l’annessione di fatto del cantone curdo alla Turchia e con la cacciata di buona parte della popolazione che ci viveva.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su La nostra solidarietà a Paolo Pachino

Contrattacco! Festival di letteratura sociale: audio, foto e video

Pubblichiamo in questa pagina gli audio, le foto e un video degli straordinari tre giorni di Contrattacco! Festival di letteratura sociale / 9-10-11 novembre 2018 @Vag61 e ringraziamo le centinaia di persone che hanno attraversato Vag61, Edizioni Alegre con cui abbiamo organizzato il festival, Radio Città Fujiko 103.1 fm per la diretta streaming, gli autori dei libri e delle riviste presentate durante la tre giorni, i musicisti, i djs e gli artisti, la brigata cucinieri/e. Ci vediamo alla prossima… al Contrattacco!

Perchè Contrattacco è un’esortazione. Contrattacco è una necessità. Contrattacco è la traiettoria di una fiaccola scagliata contro l’oscurantismo!

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Archivio video, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Contrattacco! Festival di letteratura sociale: audio, foto e video

Contro il ddl Pillon: Piazza dell’Agitazione Permanente!

SABATO 10 NOVEMBRE’018 alle 15 @ piazza RE ENZO

> > > Leggi su Zic.it: In piazza il rifiuto al ddl Pillon: ”E’ una norma violenta”

Dopo la bella ed intensa discussione di ieri attorno al libro di Angela Davis “Donne razza e classe”, oggi saremo al fianco di Non Una Di Meno Bologna e della Casa delle donne per non subire violenza Onlus per partecipare allo stato di #AgitazionePermanente e manifestare [info] contro il Ddl Pillon, per l’aborto libero, sicuro e gratuito, per un reddito di autodeterminazione universale e incondizionato, per un permesso di soggiorno europeo incondizionato. Ci vediamo alle 15 in piazza Re Enzo! Poi, di nuovo in via Paolo Fabbri 110 per Contrattacco! Festival di letteratura sociale / 9-11 nov.

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Contro il ddl Pillon: Piazza dell’Agitazione Permanente!

“Saving humans”, le parole giuste

Salvare vite umane. E provare a scardinare la narrazione tossica che si fa delle migrazioni, affermando un punto di vista attivo, uno spazio in cui si prende l’iniziativa e, perché no, si passa al contrattacco. Scriviamo queste righe dopo l’iniziativa che si è svolta martedì sera a Vag61, con una cena a sostegno dell’operazione “Mediterranea Saving Humans” ed una discussione che ha tenuto insieme una riflessione su questo progetto (insieme a Ya Basta e Sandro Mezzadra) e la presentazione del libro “Motus” di Valerio Muscella. Una serata partecipata e viva (di cui pubblichiamo in questa pagina alcuni estratti audio, per chi volesse ripercorrerla) dalla quale ricaviamo, innanzitutto, una conferma: un’operazione come quella di Mediterrana ha senso se realizzata in mare e in terra. Perché ciò che accade nel Mediterraneo (il controllo dei confini e dei flussi migratori) ha evidentemente ripercussioni nelle nostre città e perché questo progetto prova a scrostare quel sentimento di frustrazione e di immobilismo, quella sorta di sensazione di impotenza che si rischia di provare di fronte alla barbarie targata prima Pd, ora Lega-M5s. Un’operazione che ha senso non solo perché l’obiettivo è salvare vite umane, ma anche se viene colta come occasione, se viene “generalizzata” e riformulata anche da soggetti altri e diversi dalla piattaforma che ha dato vita all’operazione stessa. Se riuscirà davvero a costruire un ponte tra mare e terra. Ha senso se viene pensata come uno tra i tanti possibili progetti di un mondo diverso, costruito insieme alle/i migranti: da loro possiamo e dobbiamo imparare che cosa sia davvero la speranza o il “motus” di cui parla Valerio Muscella, inteso come movimento ma anche come passione e sollevazione.

Continue reading

Posted in Archivio video, Comunicati, Home | Commenti disabilitati su “Saving humans”, le parole giuste

BECCO per la Cirenaica

SABATO 13 OTTOBRE’018 dalle 15 @ GIARDINO GIUSTI, via BARONTINI

> >> Le foto dell’iniziativa: qui

 

Sabato 13 ottobre dalle 15 saremo di nuovo al giardino “Lorenzo Giusti” di via Barontini per una giornata di riflessione e di festa “Becco in festa per la Cirenaica!”.

Musica, reading e aperitivo per i grandi, laboratori e merenda per i più piccoli.

La nostra battaglia continua, contro questa idea di città mercificata, in cui le persone sono solo consumatori e gli spazi luoghi di profitto.

Continua anche e soprattutto con questi momenti di aggregazione, condivisione e partecipazione in quartiere, con il quartiere, per il quartiere!

Vi aspettiamo!

In caso di maltempo ci sposteremo a Vag61, in via Paolo Fabbri 110.

* * * * * * * * * *

Ora come prima contro muri, decreti e cemento!

Perché il Comitato BECCO (Bologna Est Contro il Cemento e per l’Ossigeno) continua a promuovere iniziative in quartiere nonostante i lavori a tempo di record per il nuovo e inutile supermercato nell’area di via Libia?

Perché è giusto e necessario.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su BECCO per la Cirenaica

L’Esma, da luogo di desapariciòn a luogo della memoria

VENERDI’ 5 OTTOBRE’018 alle 19,30

> > > Foto dell’iniziativa: qui

 

Resistenze in Cirenaica [info] torna con i suoi cantieri narrativi!

Incontriamo Alejandra Naftal, direttrice del Museo Sitio de Memoria Esma (ex Centro Clandestino de Detenciòn, Tortura y Exterminio di Buenos Aires).

Programma della serata:

– ore 19,30: Bhutan Clan Electro Dept: mini reading sonorizzato

– ore 20: Mariana E. Califano incontra Alejandra Naftal, con la partecipazione del CentroDoc “F. Lorusso e C. Giuliani” [info]

– ore 21,30: cena sociale e musica

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati su L’Esma, da luogo di desapariciòn a luogo della memoria

Perdiamo Claudio Lolli e perdiamo molto…

Perdiamo Claudio Lolli e perdiamo molto. Ma molto è anche ciò che resta: la sua voce, le sue canzoni, le sue parole… E restano anche i pensieri che nel 2013 dedicò a Vag61 e ai centri sociali in occasione dei dieci anni di vita del nostro spazio libero autogestito, che oggi qui ripubblichiamo.

* * *

Un cerchio inconcluso e sbiadito. Un fulmine segmentato con punta di freccia che lo penetra e lo attraversa.

Questo, se ben ricordo, era il logo dei primi e più attivi centri sociali. Logo che abbiamo visto anni fa riprodotto sui muri delle nostre città in mille e mille copie. Il cerchio è la città postindustriale, inconclusa perchè perdente ed incapace di gestire gli errori del suo passato: capannoni abbandonati, fabbriche dismesse, luoghi ormai privi di identità in quanto ormai incapaci di produzione.

Luoghi che trovavano una loro identità sociale ed urbana solo ed esclusivamente nella produzione.

Spazi perduti, spazi morti.

Il fulmine segmentato con punta di freccia è l’intelligenza collettiva che, con una velocità simile alla violenza, vuole riappropriarsi di questa città morta, delle schegge impazzite di queste cinture slabbrate, e ricostruirne un’identità, un’identità ‘altra’ basata sulla produzione ma produzione di socialità, di cultura, di idee. Di politica, insomma.

Come far rivivere dei luoghi insignificanti con l’infusione di una linfa nuova, carica di progettualità diversa, di attenzione alle emergenze ed ai bisogni urbani, quindi di una città, ma anche di una società, che non vuole riconoscere le proprie contraddizioni né tantomeno risolverle.

Se è così, credo che il Vag61 abbia compiutamente fulminato e incendiato ed illuminato questa città e mi pare che la sua energia sia ben lungi dall’essersi esaurita.

In occasione del compleanno quindi i miei migliori auguri al Vag ed a coloro che alla sua festa contribuiscono e partecipano, che alla sua festa co-spirano.

Con affetto,

Claudio Lolli

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Perdiamo Claudio Lolli e perdiamo molto…

Il silenzio e l’arroganza… le vibrazioni e le crepe… (continua)

Condividiamo il comunicato del Comitato B.E.C.C.O sulle preoccupazioni dei residenti della Cirenaica conseguenti all’avvio dei cantieri per la costruzione del nuovo supermercato in via Libia: rumori, vibrazioni nelle case antistanti, pezzi di intonaco che si staccano e crepe lungo il ponte. Motivi in più per ribadire: meno cemento e supermercati, più verde e socialità!

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * *

Il silenzio e l’arroganza… le vibrazioni e le crepe…

(continua)

Qualche giorno fa abbiamo scritto dell’inizio dei lavori per il supermercato di via Libia, iniziati proprio durante la pausa estiva e a bonifica non ancora ultimata: supermercato che, ricordiamo, secondo l’assessore all’urbanistica Valentina Orioli porterà ad una “significativa riqualificazione degli spazi pubblici” (spazio in realtà sottratto agli abitanti del quartiere perché in un’ottica non puramente di mercato sarebbe potuto diventare uno spazio di socialità, vera antitesi al degrado). Nel frattempo, abbiamo purtroppo verificato che con i lavori sono cominciati anche i rumori, le vibrazioni nelle case antistanti, i pezzi di intonaco che si staccano e soprattutto le crepe lungo il ponte. Alcuni residenti allarmati hanno chiamato i vigili del fuoco, dopo essersi trovati come sempre senza informazioni e con la paura che ci possano essere dei danni alle case, al ponte, alla rete fognaria…Puro allarmismo? Sappiamo che in Italia troppe volte gli “allarmismi” si sono dimostrati purtroppo più realistici delle rassicurazioni, che comunque per il momento i residenti non hanno ricevuto. E’ tempo di ferie e molti abitanti del quartiere sono assenti, noi come comitato BECCO ci chiediamo il perchè di tanta solerzia: “Per non disturbare i residenti” sarà la versione ufficiale, ma il dubbio è che ci vogliano fare trovare a settembre il supermercato già costruito e quasi operativo…nel frattempo chi controllerà gli eventuali danni?

Comitato B.E.C.C.O. (Bologna Est Contro il Cemento e per l’Ossigeno)

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Il silenzio e l’arroganza… le vibrazioni e le crepe… (continua)

Questo non è un muro

Come vita che si arrampica sfidando la gravità, colora l’orizzonte, avvolge piccole e grandi storie. Respira, ispira, cospira. Perchè non c’è filo spinato che tenga. Non c’è fascismo che non possa essere infranto. Come fuoco che riscalda e traccia il cammino, natura che non si lascia domare.

Da poche ore Vag61 ha una nuova veste e già ne siamo innamorati. Un tocco di bellezza in un quartiere che va difeso dal rischio di subire, invece, altro cemento e più consumo. Un quartiere in cui ogni strada porta con sè un morso di storia partigiana, da conservare ma soprattutto rinnovare. La presenza del nostro spazio libero autogestito in Cirenaica e a Bologna scrive una pagina in più. La facciata di Vag61 aveva molte cose da dire anche prima e lo ha sempre fatto, negli anni, ospitando man mano le opere di numeros* artist* a cui non possiamo che essere riconoscenti. Ma il tempo passa, le nostra mura avevano bisogno di rinnovarsi e il risultato è quello che si può ammirare passando per via Paolo Fabbri. La giusta carica, in tempi di buio e di aria rarefatta. Perchè un porto aperto è anche un porto che sa comunicare la propria posizione. Perchè un muro chiude, divide, ma un muro può anche raccontare e farsi punto d’incontro, tendere una mano (o una zampa) e serrare i pugni. Resistere, lottare. Un muro che non è un muro.

Grazie di cuore a Ericailcane e Bastardilla.

Vag61 – Spazio libero autogestito

> > > Gallery fotografica del murale: qui

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati su Questo non è un muro