Zic Tonic! Serata di autofinanziamento per Zic.it

VENERDI’ 19 DICEMBRE’014 dalle 19

z-19dic14-banner

 

La redazione di Zeroincondotta vi invita ad una serata di autofinanziamento in compagnia del vostro quotidiano on line autogestito preferito!

Ottimi vini, ottima cena, ottima musica & more!

Festeggia con Zic.it e sostieni l’informazione libera, indipendente e autoprodotta!

C’è sempre un’altra storia da raccontare…

> Programma:

– aperitivo con Zic tonic e con i vini non omologati di Fermento (bianchi e rossi mossi, con presentazione a cura di due produttori): “Bolle ribelli – Brindisi autentici ed autoctoni con i vignaioli naturali dell’Emilia” / Special guests: Antonio Ognibene e Vittorio Graziano

– cena sociale: primo a base di garganelli fatti a mano + secondo

– video-mostra sulle occupazioni abitative + distribuzione dello speciale “Occupazioni e lotta per la casa: chi strumentalizza chi? Una storia che si ripete da 40 anni”

– video-mostra sulle copertine storiche di Zeroincondotta cartaceo

– Campagna abbonamenti: “Io sostengo Zic.it” / Per i primi 15 sottoscrittori in regalo una copia del calendario 2015 “Di mese in mese… di lotta in lotta…”

– DjSet by Michele Coco: il meglio e il peggio della musica italiana degli anni ‘50 e ‘60, da vinile scricchiolante // Rock&roll, Twist, Shake, YeYe, Soul, Pop, Beat

Posted in Calendario, Home | Commenti disabilitati

Presentazione “Di Terra Di Cuore Di Tav” [video]

Il video della presentazione del documentario “Di Terra Di Cuore Di Tav | Conversazione con Luca Abbà”, a cura di Maurizio ‘Gibo’ Gibertini di Officina Multimediale:

Posted in Archivio video, Home | Commenti disabilitati

Stop Jobs act! Salario minimo e reddito europei, basta lavoro gratuito!

MERCOLEDI’ 3 DICEMBRE’O14 ALLE 17 @ P.ZZA RAVEGNANA (DUE TORRI)

> > > Report e foto su Zic.it

3dSiamo le strikers e gli strikers – precarie, studenti, migranti, lavoratori dipendenti, disoccupate, tirocinanti e stagisti – che il 14 novembre hanno realizzato il primo esperimento di sciopero sociale per dire basta alla precarietà e allo sfruttamento.  Il 3 dicembre, quando il Senato voterà il Jobs Act, torneremo a farci sentire contro chi pensa di decidere del nostro futuro con un “Act”, o che chiama “Jobs” quello che noi chiamiamo precarietà, contro chi pensa che se lo dici in inglese fa meno male e allora se sei disoccupato ti serve una start up.  Noi il linguaggio della precarizzazione lo conosciamo benissimo. Sappiamo cosa si nasconde dietro i nomi pop e le camicie bianche di un governo che chiude gli occhi di fronte a chi lotta e a chi sciopera, dal (non)lavoro e persino dalle urne.  Non stiamo a questo gioco perché non abbiamo niente da difendere, ma tutto da conquistare.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Sciopero sociale: incrociamo le braccia, incrociamo le lotte!

VENERDI’ 14 NOVEMBRE’014 alle 10 e alle 18 @ P.ZZA RE ENZO

> > > La diretta della giornata con aggiornamenti, foto e video su Zic.it

strIl 14 novembre portiamo in piazza la prima ‘prova’ di sciopero sociale. La sfida è quella di unire le lotte di coloro che parteciperanno allo sciopero di 24h indetto per questa giornata e di coloro che non possono scioperare. Vogliamo dare voce e visibilità a figure del lavoro diverse e molteplici, facendo valere la loro specificità dentro a un percorso comune. Questo percorso è condiviso da decine di città in Italia ed è all’interno di un quadro europeo che vede sempre più realtà – dalla Francia al Portogallo alla Germania – raccogliere la scommessa dello sciopero nell’era della precarietà generalizzata.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Presidio comunicativo @ Centro per l’impiego

VENERDIì 7 NOVEMBRE’011 alle 10
@ CENTRO PER L’IMPIEGO, via TODARO 8/A

> > > Report e foto del presidio su Zic.it

voucNo ai centri
per lo sfruttamento!

Contro la garanzia
di un futuro precario!

Verso lo sciopero sociale del 14N!

Le politiche europee e nazionali contro la disoccupazione propongono la disponibilità ad accettare qualsiasi lavoro, in qualsiasi luogo e a qualsiasi condizione come unica norma. La Garanzia Giovani, il programma europeo che prevede fondi per combattere la disoccupazione giovanile attraverso un rinnovato attivismo dei centri per l’impiego, dietro alle belle parole e alle buone intenzioni rivela una cattiva gestione nostrana dei fondi e conferma che l’esito di ogni intervento italiano ed europeo sul mercato del lavoro è la precarietà.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Con la resistenza di Kobanê!

SABATO 1 NOVEMBRE’014 alle 16 @ PIAZZA XX SETTEMBRE

> > > Report e foto della manifestazione su Zic.it

Condividiamo il seguente appello, diffuso dalla comunità curda dell’Emilia-Romagna:

Con la resistenza di Kobanê!

Riconoscere l’autonomia democratica in Rojava e in tutto il Kurdistan!

manif 1N 1Dal 15 settembre 2014 l’ISIS ha lanciato una grande campagna militare su più fronti contro la regione curda di Kobanê (in arabo: Ayn Al-Arab) in Rojava/nord della Siria. Questo è il terzo assalto di ISIS contro Kobanê dal marzo 2014. Le bande di ISIS sono state sostenute in questo dai militari turchi, sia logisticamente sia politicamente. Il piano ultimo della Turchia è “l’occupazione del Rojava Kurdistan”, esercitando pressione internazionale per creare una zona cuscinetto nella regione. La pre-condizione per la creazione di una zona cuscinetto/no-fly zone, è svuotare Kobanê dalle persone. E distruggere l’auto-governo istituito dai curdi nel corso degli ultimi due anni.

Ma questi piani si sono scontrati con l’eroica resistenza dei combattenti e delle combattenti curde delle YPG/YPJ, che resistono contro tutte le previsioni e difendono la città e i civili che vi sono rimasti. Ora anche la coalizione contro ISIS ha inviato aiuti umanitari e rifornimenti alle forze di difesa. Kobanê è uno dei tre cantoni del Rojava (Kurdistan occidentale/Siria settentrionale), in cui è stata dichiarata l’autonomia democratica a novembre 2013, con la partecipazione di tutti i gruppi religiosi ed etnici. La creazione di strutture democratiche di autogoverno di base rappresenta un’alternativa democratica per la Siria e l’intero Medio Oriente, e contrasta con le visioni nazionaliste, religiose, fondamentaliste, patriarcali e capitalistiche.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Cena benefit per Teo: siamo tutte/i antifasciste/i!

MARTEDI’ 21 OTTOBRE’014 alle 20

IMG-20141018-WA0015[1]Con la cena di questa sera a Vag61 contribuiremo a sostenere le spese legali di Teo, arrestato sabato nel corso del corteo anticapitalista ed antifascista che ha attreversato le strade di Bologna. Una giornata in cui siamo scesi in strada, insieme a tante e tanti, perché non pensiamo sia accettabile che abbia la minima legittimità a parlare in questa città chi predica intolleranza, razzismo e omofobia. Perché crediamo sia più che giusto contestare le istituzioni finanziarie che
nulla hanno fatto per evitare che pagassimo tutti il durissimo prezzo di una crisi economica di cui non abbiamo nessuna colpa. Siamo scesi in strada e, per l’ennesima volta, chi ci governa e amministra non ha saputo fare di meglio che opporci contingenti di poliziotti armati 
fino ai denti. Teo è stato arrestato da chi difendeva i neofascisti di Forza nuova, ancora una volta autorizzati a manifestare nel centro di Bologna. Ieri per fortuna è uscito dal carcere ma, nel pieno della ventata di criminalizzazione alimentata da centrodestra e centrosinistra a braccetto, è stato condannato a otto mesi da scontare ai domiciliari. Rinnoviamo la nostra solidarietà a lui, a chi è stato ferito dalla polizia e a chi in questi giorni si ritrova sotto attacco per aver ribadito con determinazione un messaggio forte e chiaro: STOP AUSTERITY! SIAMO TUTTE/I ANTIFASCISTE/I!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Bologna è libera, Teo libero!

LUNEDI’ 20 OTTOBRE’014 alle 10 PRESIDIO @ TRIBUNALE, via FARINI

15386055428_368516b6ec_zIeri è stata una grande e importante giornata per la Bologna antifascista, antirazzista, antisessista, anticapitalista. Oltre un migliaio di precar@, student@, lavoratori e migranti della città degna hanno dato vita a una lunga e intensa giornata di conflitto contro la presenza, a poche centinaia di metri di distanza, del governatore di Bankitalia Ignazio Visco e dei fascisti di Forza Nuova con il loro capo Roberto Fiore. È un’inaccettabile provocazione che la Bologna della memoria partigiana e la Bologna della strage del 2 agosto 1980 siano insultate dalla presenza di un piccolo gruppo neo-nazista.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Prende il via il Laboratorio per lo sciopero sociale a Bologna

PROSSIMO INCONTRO: MARTEDI’ 21 OTTOBRE’014 alle 21 @ Xm24

sciopero socialeDopo il partecipato incontro dello scorso 24 settembre “Dallo Strike meeting allo sciopero transnazionale” e dopo l’assemblea promossa dal coordinamento transnazionale Blockupy a Bruxelles, il 15 ottobre anche a Bologna si è aperto il percorso di costruzione dello sciopero sociale del prossimo 14 novembre. Le oltre cinquanta persone presenti hanno condiviso in primo luogo il metodo proposto a Roma nel corso dello Strike meeting: questo percorso non intende dare vita all’occasionale convergenza di realtà organizzate in vista di quella scadenza, ma costruire un comune spazio di iniziativa capace di essere espansivo e credibile. L’obiettivo è quello di uscire dai confini di movimento o dall’organizzazione inter-gruppi per dare vita a un processo espansivo e coinvolgere tutti coloro che subiscono il regime del salario in tutte le sue forme.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Contro l’austerità, contro Forza Nuova

SABATO 18 OTTOBRE’014 alle 14,30 @ PIAZZA XX SETTEMBRE

> > > Report e foto della manifestazione su Zic.it

Dal tracciato segnato dalla piazza del 5 ottobre, in cui Bologna ha cacciato con decisione le sentinelle in piedi e i fascisti di FN, una partecipata assemblea cittadina auto-convocata lancia la manifestazione di sabato 18 ottobre. In risposta alla annunciata presenza di Roberto Fiore e di quasi tutta la sua organizzazione al completo da un lato, e della presenza di Ignazio Visco dall’altro per un convegno, l’ambizione è la costruzione di un corteo che pratichi, dentro e oltre le date del 5 e del 18, un antifascismo non delegato e non di facciata, che conquisti diritti e la libertà di movimento fino in fondo. Libertà e diritti che riguardano anche i migranti oggetto di un’operazione di delazione e di rastrellamento, su scala europea, come quella di Mos Maiorum.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Presidio in solidarietà a Kobane

VENERDI’ 10 OTTOBRE’014 alle 17,30 @ PIAZZA NETTUNO

Condividiamo il seguente appello:

kobKobanê sta cadendo. Sotto i colpi dei fascisti dell’ISIS e con la complicità occidentale. Mentre nella città del Rojava si combatte casa per casa, la polizia turca gasa con lacrimogeni gli sfollati e reprime nel sangue le manifestazioni curde in tutto il paese. Sono ormai 21 le persone uccise dalle forze di polizia turche, mentre viene impedito ai militanti del PKK di andare in soccorso ai loro compagni.

Kobanê è sola perché tutti avevano interesse che fosse lasciata sola. Gli attacchi dell’ISIS, la connivenza turca e l’ambiguo “intervento” NATO fanno parte di un piano generale volto all’annientamento del potere politico dei curdi in Rojava, nel nord della Siria. Dietro alla rinnovata retorica occidentale della guerra al terrorismo non c’è infatti spazio la difesa dell’esperienza di autogestione democratica, libertaria, laica, femminista ed ecologista curda, pericoloso laboratorio di emancipazione collettiva.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Con Hobo e con Loris

Hobo dopo lo sgombero (foto Zic.it)Le scene viste oggi in università, dallo sgombero di Hobo in poi, sono inaccettabili. Manganellate a più riprese, una studentessa portata in ospedale con la testa aperta, uno studente trattenuto per ore dalla polizia e liberato solo in serata: è Loris, un compagno con cui molti di noi hanno condiviso importanti tratti di strada, spesso con noi nei nostri spazi in via Paolo Fabbri 110.

Esprimiamo la nostra piena solidarietà a Hobo: non smetteremo mai di stare al fianco di chi occupa aprendo spazi di libertà sottratti al degrado, alla speculazione, alle buffonate di amministratori e baroni.

SUBITO UNA NUOVA CASA PER HOBO!

Vag61 – Spazio libero autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Solidarietà e complicità con S.O. Taksim

Sgombero TaksimAlle prime luci dell’alba di questa mattina Digos e reparti anti-sommossa hanno sgomberato lo Studentato Occupato Taksim di via Irnerio, a distanza di una settimana da quando lo spazio era stato sottratto alla polvere e al grigiore di un abbandono pluridecennale. Di fronte a questa ennesima dimostrazione di miopia e prova di forza da parte di amministrazione e questura, ribadiamo che la forza dei nostri diritti e la dignità delle nostre rivendicazioni non si piegheranno a colpi di manganello e di altisonanti dichiarazioni di questo o quell’altro governante.

L’emergenza abitativa non è una questione di ordine pubblico

Solidarietà e complicità con S.O. Taksim

Vag61 – Spazio Libero Autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Solidali e complici con Nunzio e Marco

Questa mattina è stato arrestato Nunzio D’Erme, uno dei compagni più conosciuti e attivi del movimento romano, mentre un altro compagno, Marco Bucci del centro sociale Spartaco, è stato mandato agli arresti domiciliari. I fatti per i quali sono stati colpiti risalgono ad alcuni mesi fa,
quando, durante un’iniziativa contro l’omofobia nel municipio di Cinecittà, diversi componenti di Militia Christi, insieme ad altri fascisti, si presentarono aggredendo i compagni che stavano partecipando al convegno. Ne nacque una scaramuccia a cui intervennero numerosi poliziotti in borghese che non si presentarono come tali. Gli agenti aggredirono i compagni impegnati a respingere i fascisti.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Attivo infopoint dell’Associazione di mutuo soccorso

All’aperitivo settimanale del martedì di Vag61 è possibile associarsi all’Associazione di Mutuo Soccorso per il diritto di espressione o rinnovare la propria quota associativa.

L’associazione, dal  2006, è una rete di solidarietà attiva nella città e nella provincia di Bologna che aiuta, nei limiti delle sue possibilità, chi viene perseguito in virtù della propria attività nelle lotte sociali.

> Per maggiori informazioni: mutuosoccorso.noblogs.org

Posted in Home | Commenti disabilitati

2004-2014 contro il caro mensa + Piazza Verdi, otto anni dopo: hanno perso

2004-2014. Contro il caro mensa. Per un pasto sano e accessibile a tutti.

Autoriduzione in mensa, 2005 (foto Luciano Nadalini)Tra il 2004 e il 2005 come studenti universitari abbiamo protestato più volte contro i prezzi e la gestione aziendalista della mensa universitaria di Piazza Puntoni, già allora la più cara d’Italia.
Facevamo parte di diversi collettivi e chiedevamo la gratuità della mensa, già pagata in realtà da tutti gli studenti con le salate tasse universitarie. Con 5,80 euro a pasto costava tre volte in più rispetto alla media delle altre città italiane, mentre i suoi duecento posti neanche lontanamente potevano far fronte alle esigenze dell’intera zona universitaria. Per contrastare tutto questo abbiamo distribuito gratuitamente centinaia di pasti e nell’aprile 2005 in un centinaio ci siamo autoridotti il pasto, con lo slogan: “Mo’ Pasta! 1 euro può bastare”.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

L’Università delle macerie

Lo sgombero e la demolizione degli spazi di Hobo in via Filippo Re sono l’ennesima conferma di un’Università capace ormai di produrre solo macerie e polvere, stretta tra miserie culturali e miserie reali, come dimostra la lotta dei lavoratori della Coopservice.

L’Università di Bologna non trova altro modo che autodistruggersi per tentare di arginare gli spazi di autonomia culturale e politica che student* e precar* praticano ogni giorno. Convinti che non sarà un altro po’ di polvere a fermare l’autorganizzazione e le lotte esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai compagni e alle compagne del collettivo Hobo.

Vag61 – Spazio Libero Autogestito

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

In centinaia per non dimenticare la strage di Stato e con il cuore a Gaza

Due agosto 2014: la memoria unisce la strage fascista alla stazione di Bologna a quella sionista che ha provocato su Gaza, fino a oggi, oltre 1600 morti. Dietro allo striscione “DA BOLOGNA A GAZA NO ALLE STRAGI DI STATO” esponenti di centri sociali, associazioni, comitati, del sindacato Usb e singoli venuti anche da fuori Bologna, hanno partecipato al corteo di commemorazione della strage di Bologna fino a Piazza Medaglie d’Oro aspettando le 10,25. Dopo il minuto di silenzio e mentre prendeva la parola
il sindaco Merola, centinaia di persone, seguendo lo striscione, hanno svuotato la piazza muovendosi in corteo verso piazza dell’Unità dove, al canto di Bella Ciao, hanno legato la bandiera palestinese alla corona d’alloro lasciata in memoria della Resistenza partigiana.

L’iniziativa di oggi segue una serie di manifestazioni già realizzate a Bologna per denunciare l’ennesimo massacro sulla popolazione palestinese, il silenzio istituzionale e la disinformazione- deformazione mediatica. Gli stessi elementi che, con vari tentativi di depistaggio, sono stati messi in gioco anche sulla strage di Bologna e sulla strategia del terrore che colpì il movimento operaio italiano e  su cui ancora oggi vige l’omertà di Stato.

La manifestazione di oggi dimostra che la memoria del 2 agosto tiene viva la rabbia contro ogni strage di stato.

Stop Bombing Gaza

USB, cs TPO, Labàs Occupato, Comitato Palestina Bologna, Ross@ Bologna, Rete dei Comunisti, Noi Restiamo, Hobo, XM24, Comitato Ucraina Antifascista, ASIA – USB, Lazzaretto csa, Primavera Urbana, PCL, VAG61, Exaequo – Bottega del Mondo, Coordinamento Comitato BDS Bologna, pDCI, Rete corpi civili di pace.

> > > Report e foto della manifestazione su Zic.it

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

La Bologna degna scende in piazza unita per la Palestina

Continua la campagna a sostegno della popolazione palestinese a Bologna. Dopo le iniziative dei giorni scorsi, almeno un migliaio in piazza San Francesco [report e foto su Zic.it] ieri pomeriggio, 15 luglio, ottavo giorno dei bombardamenti israeliani su Gaza. Una partecipazione oltre ogni previsione solo in parte preannunciata dalle adesioni all’evento sul social network e dalle numerose e varie sottoscrizioni al comunicato che lanciava l’iniziativa.

Numerose realtà politiche, di movimento, sindacali, numerose associazioni e singoli si sono incontrati in un presidio che spontaneamente ha sfilato da piazza San Francesco a Piazza Maggiore con in testa lo striscione “Stop bombing Gaza”.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

#Civediamoingiro: blitz contro Feltrinelli, banche, Eataly e poi occupazione all’ex Staveco

> > > Report, foto e conferenza stampa sulla manifestazione su Zic.it: 1 -  2

Corteo #civediamoingiro (foto di Flavia Sistilli)Oggi è stata un’importante giornata di lotta e mobilitazione per Bologna. Nonostante lo spostamento del vertice europeo inizialmente previsto per l’11 luglio a Torino, una piazza itinerante composta da diverse centinaia di precar@, student@, lavorat@ e migranti si è appropriata del centro e delle strade della città per gridare forte “No” al governo Renzi e alla Troika, al sistema Poletti e al Jobs Act, alla speculazione e alla rendita. 

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Atlantide va al Pride, ma il Pride dove va?

SABATO 28 GIUGNO’014 alle 14,30
@ ATLANTIDE, PIAZZA DI PORTA SANTO STEFANO 6

> > > Report e foto della manifestazione su Zic.it

Condividiamo il seguente appello di Atlantide che, sotto minaccia di sgombero, dà appuntamento al 28 giugno per attraversare il corteo del Pride “portando con sè la lotta per la difesa di tutti gli spazi sociali sottratti alla mercificazione, alla rendita, alla speculazione”.

Vag61 – Spazio libero autogestito

* * * * * * * * * *

Atlantide va al Pride, ma il Pride dove va?

atlantide resisteUn silenzio politico assordante circonda il Pride di Bologna.

Nella città simbolo del movimento lgbt, la città più libera del mondo, quel movimento è oggi ai suoi minimi storici: la storica realtà bolognese, la prima in Italia a ottenere una sede istituzionalmente legittimata e a inaugurare il passaggio dalle politiche di movimento alla richiesta di diritti civili sul piano formale indirizzandola nel corso degli anni a governi e interlocutori politici di ogni colore, avulsa da qualsiasi contestualizzazione più ampia, è oggi attraversata da una lotta intestina. Nello stesso momento, la parte trans femminista queer del movimento viene violentemente criminalizzata: per le istituzioni amministrative e giudiziarie Atlantide è occupata abusivamente da ignoti senza volto, privi di ogni legittimità, mentre per i media di regime siamo “balordi” e “prepotenti”.

Continue reading

Posted in Calendario, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Caro vigile che ami tanto Vag61…

sord3Caro vigile che ami tanto Vag61,

tranquillo: i tuoi messaggi li riceviamo. E sì: lo abbiamo capito che ci tieni a farti notare, che senti il bisogno di esserci in qualche modo vicino. Le tue care (decisamente) attenzioni non sono passate inosservate. È chiaro che far sapere a noi, e forse al mondo, che nonostante tutto esisti; che anche tu, perfino tu, sei una persona con pensieri, affetti, pulsioni.

Ecco, dev’essere per questo bisogno di attenzione che tutte le volte in cui al Pratello compare un volantino con la parola “Vag61″, tu eroicamente sei lì a fare verbali e comminare sanzioni. Sui muri del Pratello, storicamente, abbondano locandine di ogni tipo, spesso di carattere meramente commerciale (o elettorale, quand’è il periodo). Eppure, tu scorgi sempre il materiale -neanche così “infestante”- che pubblicizza le iniziative svolte a Vag61, che non fanno realizzare profitti economici ma promuovono cultura accessibile a tutti, autoproduzioni e percorsi collettivi contro la precarizzazione dilagante.

Continue reading

Posted in Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Fermento: “Movimenti giovanili a Bologna negli anni ’80-’90” + Dj Daitone

> > > Articolo con foto e video su Zic.it

VENERDI’ 30 MAGGIO’014 dalle 20

I comunardiA Vag61 torna l’appuntamento mensile con i libri e i vini di produttori non omologati di “Fermento”, in collaborazione con Drogheria 53.

- Cena sociale e degustazione di vini estivi

- Reading e presentazione, in anteprima a Bologna, del libro fotografico “Movimenti giovanili a Bologna negli anni ’80-‘90″, di Luciano Nadalini (Camera Chiara Edizioni)

- Inaugurazione della mostra sulle case occupate e il movimento della “Pantera”: sì, sono proprie le foto “rapite” dal dipartimento di Storia e poi misteriosamente riapparse tra le mura sotto sgombero di Atlantide, che passano da uno spazio autogestito all’altro perchè movimenti e le controculture non sono pezzi da museo ma tasselli vivi e vegeti di una storia in continuo divenire. Una storia che attraverso le pratiche di autogestione si racconta giorno per giorno, resistendo e sottraendosi ai tentativi di normalizzazione messi in campo da chi vorrebbe una città assuefatta alle logiche della mercificazione e alla stanca retorica della legalità.

- Accompagnamento del reading e selezione musicale a cura di Dj Daitone

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Home | Commenti disabilitati

Chiudiamo CasaPound! Nessuno spazio ai fascisti!

> > > Report con foto della manifestazione su Zic.it

Chiudiamo CasaPound! Nessuno spazio ai fascisti!
Corteo a Bologna – Sabato 24 Maggio

24maggiomasilastwebDa troppo ormai i fascisti di Casapound hanno aperto una loro sede in via Malvolta 16/d, nel quartiere Murri a Bologna. Due anni sono passati da quando, dietro la copertura di una fantomatica associazione culturale, “Sole e acciaio”, si sono fatti affittare un locale al piano terra da Biagetti, titolare dell’omonimo esercizio commerciale in via Emilia Levante 94.

Chi sono i fascisti di Casapound lo sanno tutti. Nel corso degli ultimi anni sono state decine le aggressioni fisiche contro oppositori politici, o chiunque sia da loro ritenuto “diverso”. Nel 2008 a Piazza Navona hanno bastonato gli studenti che protestavano contro la cosiddetta “riforma” Gelmini. Nel dicembre 2011 Gianluca Casseri, militante della sede di Casapound di Firenze, ha preso il fucile e ha sparato sui venditori ambulanti dei mercati rionali ammazzando due lavoratori senegalesi e ferendone tre.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati

Praticare il dissenso, solidarietà senza confini: impedire la riapertura del CIE di via Mattei

> > > Report con foto e video della manifestazione su Zic.it

DOMENICA 18 MAGGIO’014 alle 16 MANIFESTAZIONE @ p.zza XX SETTEMBRE

nocienocara-x-webIl Ministero dell’Interno ha stanziato i finanziamenti per i lavori di riapertura del CIE di Via Mattei, il centro di detenzione per migranti che ha rappresentato una pagina nera nella storia di Bologna. Noi non siamo disponibili ad accettare la sua riapertura e riteniamo necessario opporre con forza il rifiuto di tutta la città a questa fabbrica di ingiustizia e sofferenza, che rinchiude e priva della libertà i migranti per il solo fatto di non avere o di aver perso il permesso di soggiorno. Per questo invitiamo tutte e tutti a costruire insieme una grande manifestazione per domenica 18 maggio.

Continue reading

Posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home | Commenti disabilitati