Per un 25 aprile contro la guerra, internazionalista e solidale!

MERCOLEDI’ 30 MARZO’022 alle 21
@ CENTRO SOCIALE DELLA PACE, via del PRATELLO 53

Condividiamo l’appello pubblicato su Staffetta e rilanciamo l’assemblea pubblica verso il corteo del 25 aprile:

Perché il 25 aprile non è solo ricorrenza e memoria, ma simbolo di lotta quotidiana. Perché “antifascismo” non è solo una parola con cui riempirsi la bocca per accalappiare consensi, ma una pratica libera da dogmi e autoritarismi.

L’antifascismo è solidarietà e internazionalismo e come tale oltrepassa e spezza i confini, si oppone alle guerre volute da padroni e governi per i propri interessi particolari. Se media e personalità politiche più o meno influenti cercano di favorire una parte o l’altra, un esercito o un altro, noi ricordiamo come non siano quelle le posizioni da assumere, ma di come piuttosto vadano supportate le esperienze di autogestione e autorganizzazione che si creano al di fuori delle logiche di Stati e partiti, poiché solo queste possono portare all’emancipazione di tuttə.

Per questo il 25 aprile non può essere solo una data in cui ritrovarsi o ricordare, ma anche uno spazio in cui, tenendo conto di cosa il fascismo sia stato, si riconoscano le tante facce che sta assumendo oggi in questo e altri paesi e in cui si possano promuovere nuove pratiche collettive di lotta di liberazione.

Noi portiamo un mondo nuovo qui, nei nostri cuori. Quel mondo sta crescendo in questo istante.

Ci vediamo mercoledì 30 marzo alle 21 presso il Centro Sociale della Pace in via del Pratello 53 per un’assemblea pubblica in preparazione al corteo del 25 aprile.


Questa voce è stata pubblicata in Archivio iniziative, Comunicati, Home. Contrassegna il permalink.