Quelli che… buttiamo via la chiave

Dozza, carcere di Bologna - © Michele LapiniL’approfondimento realizzato da Zeroincondotta dopo le rivolte che in piena emergenza coronavirus sono scoppiate nelle carceri di tutta Italia, compresa la Dozza di Bologna.

Zeroincondotta: “La diffusione drammatica del coronavirus ha investito anche le carceri italiane, sono esplose rivolte sono morti 13 detenuti. L’emergenza sanitaria sortisce l’effetto di rafforzare lo stato d’eccezione, a spese dei più deboli, repressione e contenimento sono ancora la ricetta. L’urgenza di una campagna per l’amnistia, l’indulto e per misure alternative alla detenzione”.

> > > Su Zic.it: Quelli che… buttiamo via la chiave

> Parte I: introduzione – il legame tra l’emergenza sanitaria e l’esplosione delle proteste.

> Parte II: quelle 13 morti nel silenzio e la narrazione in coro dei sindacati della Polizia penitenziaria.

> Parte III: il ruolo della magistratura di sorveglianza e quello dei Garanti dei detenuti.

> Parte IV: l’amnistia, l’indulto e gli appelli per misure rapide e necessarie.

> > > Segnali dal futuro. Continuiamo a costruire comunità


This entry was posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home. Bookmark the permalink.