Fermiamo il massacro ad Afrin

LUNEDI’ 12 MARZO’018 alle 18 @ PIAZZA NETTUNO

> > > Articolo con foto, audio e video della manifestazione: su Zic.it


Fermiamo il massacro delle donne e del popolo curdo e siriano ad Afrin

Nelle ultime ore la situazione ad Afrin si è fatta più critica: l’esercito turco invasore e le bande jihadiste sue alleate si sono avvicinate alla città da diversi lati.

Sono a 2,5 km di distanza e minacciano direttamente la città.

Il Tev Dem (il movimento per una società democratica nella Siria del nord) ha chiamato a una mobilitazione generale in tutto il mondo:

> per difendere Afrin;

> per difendere la rivoluzione delle donne e il modello del Confederalismo Democratico;

> per supportare la rivoluzione della Siria del nord e quindi la speranza e l’esempio della rivoluzione nel nuovo secolo;

> per una società libera e democratica in cui tanti popoli diversi possono vivere assieme e che sia anche una proposta di pace per la Siria;

> per fermare il progetto di pulizia etnica che Erdogan e i jihadisti vogliono attuare sulla popolazione del cantone di Afrin;

> per chiedere una no fly zone che fermi i bombardamenti aerei;

Ora più che mai bisogna rompere il silenzio della comunità internazionale che di fatto è complice del piano della Turchia.

Scendiamo in piazza plunedi 12/03 h.18, appuntamento in piazza Nettuno per un presidio spontaneo

Afrin non è sola
Il silenzio è complice

#DefendAfrin

This entry was posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home. Bookmark the permalink.