Cortile aperto e solidale – Costruiamo comunità

OGNI VENERDI’ dalle 17 alle 19

> > > Le foto delle prime giornate: #1#2#3#4#5

Un punto di incontro, uno strumento di autorganizzazione, un luogo di mutualismo sociale per la Cirenaica e non solo.

Ogni venerdì dalle 17 alle 19 il cortile di Vag61 – Spazio libero autogestito in via Paolo Fabbri 110 sarà aperto per organizzare, alimentare e mettere in pratica i progetti di solidarietà che abbiamo attivato durante il lockdown e per incontrare le persone interessate a partecipare attivamente ai percorsi di mutuo aiuto.

Il venerdì vieni nel cortile di Vag61 se:

– hai bisogno di supporto concreto per affrontare l’emergenza sanitaria e la crisi economica
– vuoi sapere come contribuire alle iniziative di solidarietà e se vuoi fattivamente dare una mano

Per la tutela di tutte/i, chiediamo a chi intende frequentare gli spazi di Vag61 di farlo osservando alcune precauzioni, come l’uso della mascherina e il distanziamento fisico. Tutte le indicazioni saranno disponibili all’ingresso.

Il venerdì nel cortile di Vag61 puoi trovare:

SPESA SOSPESA > punto di raccolta per la Colonna Solidale Autogestita Cirenaica-San Donato. Puoi portare generi alimentari non deperibili e altri prodotti come sapone, disinfettanti per la casa, caffè, guanti, assorbenti, carta igienica, spazzolini, dentifrici. Grazie a questo materiale saranno confezionati i pacchi da consegnare alle famiglie in difficoltà.

CASSETTE SOLIDALI > laboratorio per la realizzazione (con materiali di recupero) di cassette per la spesa sospesa, da poter posizionare nel tuo condominio o nella tua strada per moltiplicare la raccolta dei prodotti di prima necessità.

AUTOPRODUZIONI SOLIDALI > punto di raccolta e distribuzione di libri e materiale audio-video per supportare i progetti che attraversano Vag61 e l’attività della Colonna solidale autogestita. Puoi acquistare il materiale che troverai sui banchetti di SMK Factory, Resistenze in Cirenaica e CentroDoc “F. Lorusso e C. Giuliani”, puoi portare libri da inserire nei pacchi destinati alle famiglie che si rivolgono alla Colonna o prenderne a tua volta per farli avere a chi ne ha bisogno.

RACCOLTA FONDI > punto di autofinanziamento per contribuire al funzionamento della Colonna autogestita e degli altri progetti di Vag61. Puoi effettuare direttamente una donazione e ricevere le informazioni utili per utilizzare gli altri canali a disposizione come PayPal, conto corrente e 5×1000. Il lockdown ha sospeso anche le attività di autofinanziamento di Vag61 e ogni contributo può aiutarci a far fronte alle spese.

INSIEME CONTRO LA CRISI > punto di distribuzione di materiale e contatti utili sulle campagne in corso per affrontare collettivamente le difficoltà economiche e sociali generate dall’emergenza sanitaria. Puoi trovare, ad esempio, informazioni su: consegna a domicilio di alimenti, medicinali e libri per chi non può uscire di casa; sportello telefonico per consigli medico-igienico-sanitari; sciopero dell’affitto e difesa del diritto alla casa; iniziative di solidarietà con i/le detenuti/e; attività di sostegno alle lavoratrici sessuali più colpite dall’emergenza; rivendicazione del reddito di base incondizionato e di un ammortizzatore sociale universale; orientamento preliminare sulle misure esistenti di sostegno al reddito; tutela della salute e della sanità pubblica; consulenze su come migliorare le relazioni e superare la crisi cambiando prospettiva.

VAG61 NEL TEMPO DELL’EMERGENZA > punto di diffusione e aggiornamento sulle attività che dall’inizio della pandemia sono state portate avanti da Vag61 e dalle realtà che lo attraversano. Puoi trovare informazioni e materiali sui progetti e gli appunti di viaggio prodotti durante l’emergenza: “Finestre aperte sulla crisi”, “Segnali dal futuro”, “Una casa per uscire”, “Colonna solidale autogestita”, “25 aprile, sempre!” e altro ancora.

La crisi non è uguale per tutte/i, la crisi non colpisce tutte/i allo steso modo. Per questo è necessario, oggi più che mai, praticare una solidarietà diffusa e spontanea, al di fuori dei circuiti delle istituzioni. La colpa non è di chi non riesce a farcela da sola/o perché è in difficoltà, perché non è stata/o mai sostenuta/o, perché fugge dalla povertà e dalla violenza di un altro paese. La possibilità di organizzarsi da soli e gestire direttamente i progetti di solidarietà significa rafforzare la libertà di ognuna/o e l’uguaglianza tra le persone. Tutte le nostre azioni sono mosse dai valori fondamentali dell’antifascismo (perchè va respinta ogni forma di prepotenza sui più deboli), dell’antirazzismo (perchè non conta il paese di provenienza o il colore della pelle) e dell’antisessismo (perchè bisogna rifiutare ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne e sulla base dell’identità ed espressione di genere).

Vag61 – Spazio libero autogestito

> > > Segnali dal futuro. Continuiamo a costruire comunità


This entry was posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home. Bookmark the permalink.