#Orso18m – Con Orso nel cuore, al fianco di Eddi, per il Rojava!

Ad un anno dalla scomparsa di Lorenzo “Orso” Tekoser, vogliamo ricordare la sua lotta per la libertà del popolo curdo e di noi tutte/i. Vogliamo ricordare i suoi ideali, che sono anche i nostri, la giustizia, la libertà e l’uguaglianza di tutti i popoli. Vogliamo ricordare le sue parole “Ogni tempesta comincia con una singola goccia. Cercate di essere voi quella goccia. Vi amo tutti, spero farete tesoro di queste parole“.

Riprendiamo e diffondiamo l’appello di Alessandro Orsetti, padre di Lorenzo, a contribuire alla campagna di raccolta fondi gestito dalla Staffetta Sanitaria Rojava per l’acquisto di un ecografo da donare al centro mobile gestito dalla Fondazione delle donne libere del Rojava. Per ricordare Orso anche così, con un gesto di solidarietà che contribuisca al sostentamento di una rete sanitaria pubblica e gratuita: info.

Avremmo voluto rendere omaggio a Lorenzo lo scorso 28 febbraio, percorrendo le vie del nostro quartiere, costellato dai nomi dei partigiani caduti per la nostra libertà e per l’antifascismo, fino a giungere a quel giardino che per noi, dal 7 novembre 2019 , è e sarà per sempre il Giardino Lorenzo Orsetti detto “Orso”, partigiano tra i partigiani. La situazione che viviamo ormai da diverse settimane ci ha costretto a rinviare l’iniziativa ma la promessa di quei giorni resta valida, presto la Cirenaica Antifascista saprà rimettere le cose a posto.

Purtroppo, ieri abbiamo appreso un’altra notizia che ci lascia sgomenti per l’odio e la rabbia: i due anni di sorveglianza speciale per Eddi, compagna e ex-combattente internazionalista in Siria con Orso. La sua libertà sarà fortemente limitata a causa di una norma fascista che punisce in assenza di reato e in luogo di una presunta “pericolosità”. Ribadiamo il nostro sostegno e la nostra complicità a Eddi e a tutti i/le combattenti internazionalisti/e al fianco di YPG e YPJ e di tutto il popolo curdo, contro il fascismo di Daesh e per difendere la Rivoluzione del Rojava, per una società laica, antifascista, antisessista ed ecologista. Solidarietà a Eddi e a tutti i/le nuovi/e partigiani/e che combattono in Siria del Nord!

Vag61 – Spazio libero autogestito

>>> Segnali dal futuro. Continuiamo a costruire comunità

This entry was posted in Comunicati, Home. Bookmark the permalink.