Solidarietà a Làbas e Crash: l’altra città esiste, l’altra città continuerà a esistere!

La capitale degli sgomberi si risveglia vigliaccamente ad agosto, per rendere questa città più povera colpendo ancora una volta chi si autorganizza per produrre conflitto sociale, libera socialità, cultura indipendente e solidarietà dal basso.

Esprimiamo la nostra vicinanza a Làbas e Crash, certi che non sarà una giornata come quella di oggi a soffocare il desiderio di libertà che per anni ha animato e fatto vivere due spazi sottratti all’abbandono per essere trasformarli in preziose esperienze di autogestione. L’altra città esiste, l’altra città continuerà a esistere!

Vag61 – Spazio libero autogestito

This entry was posted in Comunicati, Home. Bookmark the permalink.