Contrattacco! Festival di letteratura sociale

VENERDI’ 15 – SABATO 16 – DOMENICA 17 NOVEMBRE’019

*Alcune iniziative si tengono non a Vag61 ma all’Xm24 – ex Sani occupata*

> > > Foto delle iniziative a Vag61: #1#2

Non basta resistere. Si va al Contrattacco!

Contrattacco è un’esortazione. Contrattacco è una necessità. Contrattacco è la traiettoria di una fiaccola scagliata contro l’oscurantismo.

Contrattacco è un Festival di letteratura sociale, organizzato da Vag61 e Edizioni Alegre.

La seconda edizione si svolgerà

VENERDI’ 15, SABATO 16 e DOMENICA 17 NOVEMBRE 2019
Vag61 – Spazio libero autogestito in via P.Fabbri 110 – Bologna

Tre giorni di nuovi inizi. Tre giorni di libri, anteprime, incontri, progetti, di incursioni teatrali e musicali, di cucina sociale e di socialità ben cucinata.

Tre giorni per parlare di libertà, razzismo, antifascismo, punk, femminismo, di diavolo e altre cose innominabili. Di sinistra, destra, di sovranismo e populismo, decoro, gentrificazione. Di apocalisse e di ambiente, di rivolta e libri. Di pane e rose.

Passeranno al Contrattacco: Marie Moise, Marta Panighel, Mujeres Libres, Sabrina Marchetti, Antar Mohamed, Filo Sottile, Selene Pascarella, Girolamo De Michele, Wu Ming 1, Mauro Vanetti, Wolf Bukowski, Sarah Gainsforth, Valerio Monteventi, Dj Ilic, Giulio Calella, Gaia Benzi, Lorenzo Zamponi, Andrea Ghelfi, Venice Climate Camp, Maysa Moroni, Giuliano Santoro, Cox18, Cande Marzinotto…

* * * * * * * * * *

Programma:

Venerdì 15 novembre

– ore 18: presentazione in anteprima di “Femonazionalismo. Il razzismo nel nome delle donne” (di Sara Farris – Edizioni Alegre, in libreria dal 28 novembre)

Intervengono:

Marie Moïse (traduttrice)
Marta Panighel (traduttrice)
Coll. Mujeres Libres Bologna
Sabrina Marchetti (sociologa femminista)

– ore 20: cena sociale di autofinanziamento

– ore 20,30: presentazione e reading di “Future. Il domani narrato dalle voci di oggi” (a cura di Igiaba Scego – effequ, 2019)

Intervengono:

Marie Moïse (autrice)
Mohamed Antar (scrittore, autore con Wu Ming 2 di “Timira”)

– ore 22,30: “La Punk spiegata alla nonna”, monologo con canzoni di Filo Sottile

Sabato 16 novembre

– ore 18: dialogo tra “Pozzi. Il diavolo a Bitonto” (di Selene Pascarella – Edizioni Alegre #QuintoTipo, 2019) e “Le cose innominabili” (di Girolamo De Michele – Rizzoli, 2019)

Intervengono:

Selene Pascarella (autrice)
Girolamo De Michele (autore)
Wu Ming 1 (scrittore e direttore della collana #QuintoTipo di Alegre)

– ore 20: cena sociale di autofinanziamento

– ore 20,30: dialogo tra “La sinistra di destra. Dove si mostra che liberisti, sovranisti e populisti ci portano dall’altra parte” (di Mauro Vanetti – Edizioni Alegre, 2019), “La buona educazione degli oppressi. Piccola storia del decoro” (di Wolf Bukowski – Alegre, 2019), “Airbnb città merce. Storie di resistenza alla gentrificazione digitale” (di Sarah Gainsforth – DeriveApprodi Editore, 2019)

Intervengono:

Mauro Vanetti (autore)
Wolf Bukowski (autore)
Sarah Gainsforth (autrice)
Coordina: Valerio Monteventi

– ore 22,30: prova aperta di “Il decoro illustrato”, monologo con canzoni di Filo Sottile ispirato a “La buona educazione degli oppressi” di Wolf Bukowski (*all’ex caserma Sani occupata da Xm24*)

A seguire djset con Dj Ilic: vinyl only sui generis black rock, check R easy, double O

Domenica 17 novembre

– ore 16: presentazione del n. 4 di Jacobin Italia “Apocalypse No”

Intervengono:

Andrea Ghelfi (ricercatore, Università di Nottingham)
Marta Sottoriva (Venice Climate Camp)
Giulio Calella (Jacobin Italia)
Lorenzo Zamponi (Jacobin Italia)
Gaia Benzi (Jacobin Italia)

– ore 18: presentazione di “Geografie della rivolta. Primo Moroni, il libraio del movimento”, di AA. VV. – Dinamo Press Book, 2019 (*all’ex caserma Sani occupata da Xm24*)

Intervengono:

Maysa Moroni (curatrice)
Wu Ming 1 (scrittore)
Giuliano Santoro (giornalista)
CSOA COX18

– ore 20: aperitivo rinforzato e concerto della cantautrice argentina Cande Marzinotto. La sua musica passa attraverso diversi generi, con una grande influenza del folclore argentino e andino, raccontando storie di viaggio e di vita (*all’ex caserma Sani occupata da Xm24*)

This entry was posted in Archivio iniziative, Comunicati, Home. Bookmark the permalink.