Bel(le)trame

Mentre fuori dal Beltrame si continua a dormire per strada, al via un progetto che vede insieme operatori del dormitorio, utenti e realtà attive nella zona tra le quali anche Vag61. Il progetto parte dall’idea di valorizzare e sfruttare alcune aree inutilizzate della struttura di via Sabatucci, come il giardino esterno e alcune stanze, per organizzare attività a cui possano partecipare sia gli utenti del dormitorio che gli abitanti del quartiere: per cominciare, ad esempio, è iniziata la realizzazione di un piccolo orto e si sta attrezzando una palestra per pugilato e pesi (aperta, per il mese di luglio, nelle serate di martedì e giovedì dalle 18 alle 20). Vai all’articolo di Zic.it